Pirlo su Pippo Inzaghi: «E’ un allenatore malato. Vi spiego perché»

0
20958

Andrea Pirlo presenta la gara di Benevento dove la Juventus incrocerà i giallorossi allenati da Pippo Inzaghi. I due sono amici da una vita.

Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Getty Images

Andrea Pirlo ha parlato dai canali di Juventus Tv, televisione ufficiale del club bianconero. Non poteva iniziare da un ricordo di Diego Maradona. «È stato l’idolo di tutti noi ragazzi che volevamo giocare a calcio,. E’ stato il dio del calcio. Ricordo che andavo in giardino a provare a fare il gol che aveva fatto con l’Inghilterra, provando a scartare tutti gli uomini. Ho fatto anche una fotoricordo e sono contento di averla nel mio rullino». Domani pomeriggio, però, la sua Juventus affronterà il Benvento in un Vigorito ostile. «Sarà una gara tosta. Loro cercheranno di coprire bene il campo e ripartire in contropiede. Sappiamo però ormai che queste saranno le partite che affronteremo e quindi siamo preparati per questo».

LEGGI ANCHE >>> Morte Maradona, le dichiarazioni di Cabrini scatenano la rabbia di Napoli

Pirlo, le parole su Inzaghi

Pirlo ritroverà un suo vecchio amico: Pippo Inzaghi. Insieme due Champions League vinte e una persa. A prescindere, però, tanti assist ai tempi del Milan. «Si è messo sin da subito in discussione. È partito al Milan e poi ha fatto un grande passo indietro ed è stato ammirevole. Ha fatto un passo importante per la sua crescita ripartendo dalla Serie C a Venezia e con i risultati si è riconquistato la Serie A. È malato di calcio, è uno che arriverà sicuramente».