Pagelle Porto Juventus: Szczesny e Bentancur horror, Cr7 inesistente. Solo Chiesa si salva

0
1202

Champions League, Pagelle Porto-Juventus 2-1

Pagelle Juventus

Szczesny 4,5: Ha sulla coscienza parte delle responsabilità del primo goal, dimostrando poca reattività. Al 20′ si ripropone la stessa situazione, con gli identici protagonisti: segno che la lezione non è servita molto.  Anche sul secondo goal palesa poca agilità: non è la sua partita

Danilo 5 Impreciso, distratto, in modalità “offline”: si fa vedere solo una volta in avanti. Troppo poco

De Ligt 5: Nervoso, incerto sul raddoppio degli ospiti. L’uscita dal campo di Chiellini è per lui assolutamente deleteria.

Chiellini 5,5  Da valutare il suo infortunio al polpaccio: si era reso protagonista di alcuni errori importanti in fase di impostazione

Demiral 5: Male Demi, male male ( per usare uno dei suoi commenti preferiti). Non perfettamente centrato

Alex Sandro 5,5 Fa quel che può ( non molto). Non è al top fisicamente: tiene comunque la posizione in maniera abbastanza ordinata

Bentancur 4: Peggiore in campo. Imbarazzante il retropassaggio a Szczesny dopo poco più di 60 secondi di gioco: troppa sufficienza, che si ripercuote in maniera logorroica per tutto il match. Cerca di mettersi in proprio con un paio di sortite, fine a se stesse

Rabiot 5,5 Appena i ritmi si alzano, il francese accusa il colpo. Farraginoso, privo di idee: non sciorina il calcio che Pirlo gli chiede. Si salva parzialmente entrando nell’azione che permette a Chiesa di segnare

Chiesa 6,5 L’unico che sembra metterci il cuore. Il goal che accorcia le distanze al Do Dragao è di fondamentale importanze, oltre che di una difficoltà unica, che permette di vivere con un pizzico di serenità in più la ripresa

McKennie 5 Non è la sua giornata: le sue sfuriate vengono contenute al massimo, non riuscendo mai a verticalizzare il gioco attraverso i suoi strappi. Sostituito giustamente: da rivedere

Kulusevski 5: Ci si aspettava qualcosa in più dallo svedese, ma che la punta centrale non fosse il ruolo più congeniale dell’ex Parma lo si era visto più e più volte. Viene costantemente ingabbiato: sembra un pesce fuor d’acqua

Ronaldo 5 Impalpabile, mai in partita. Cerca di circumnavigare tutto il fronte d’attacco, ma non riesce a rendersi pericoloso dalle parti dell’area avversaria. Kulusevski non è il suo partner preferito, e lo si vede da alcuni movimenti poco sincronizzati. Assente