Juventus, Ronaldo in nazionale ma non si muove da Torino

0
316

La Juventus si appresta a vivere una settimana di preparazione in vista del prossimo match che disputerà contro il Benevento di Pippo Inzaghi.

Juventus

L’allenatore delle “streghe” è un ex, ha scritto pagine importanti della storia bianconera e ora proverà a strappare qualche punto all’undici di Pirlo. La Juventus però non si può concedere passi falsi se vuole sperare di agguantare l’Inter in vetta. Dopo questo match ci sarà la sosta del campionato per consentire alle nazionali di scendere in campo per le prime gare di qualificazione ai prossimi mondiali del 2022 che si giocheranno in Qatar. Nonostante la pandemia, le squadre voleranno in giro per l’Europa.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, scelto il rinforzo ma arriverà ad una condizione

LEGGI ANCHE –> Juventus, svelata la nuova maglia per la stagione 2021-22

Juventus, il primo match del Portogallo si gioca allo Stadium

Nell’elenco dei convocati del Portogallo c’è anche la stella della Juventus Cristiano Ronaldo. Che per la sua nazionale continua a rimanere un punto fermo. CR7 vuole essere protagonista non solo negli Europei che si giocheranno in estate, ma anche ai prossimi mondiali. Quelli che potrebbero essere, vista la carta d’identità, il suo ultimo grande appuntamento calcistico. La buona notizia per i bianconeri è che Ronaldo almeno per la prima gara non dovrà lasciare Torino per ritrovarsi insieme ai compagni di squadra. Portogallo-Azerbaigian del 24 marzo infatti si giocherà all’Allianz Stadium, lo stadio della Juve. Successivamente i portoghesi affronteranno in poco tempo Serbia e Lussemburgo in trasferta.