Donnarumma alla Juventus, il Milan aspetta un messaggio dal portiere

0
192

I giornali spingono affinché Donnarumma resti ancora al Milan, ma Raiola non ha dato alcuna risposta ai dirigenti rossoneri sul futuro del portiere.

Come già avvenne qualche anno fa con Massimiliano Mirabelli ds del Milan, i giornali spingono forte affinché Donnarumma non lasci i rossoneri. La Gazzetta dello Sport, in particolare è promotrice di un’autentica campagna tesa a convincere il portiere della Nazionale a restare a San Siro. Questa mattina evidenzia come in Europa non ci siano club disposti a prenderlo e a concedergli l’ingaggio richiesto dal suo agente Raiola. Quali altri top club internazionali hanno bisogno di un portiere? – si chiede – E quale di questi, in tempi di bilanci colpiti dalla pandemia, può superare la proposta rossonera? In Spagna le big hanno già validi interpreti del ruolo: Oblak all’Atletico, ter Stegen al Barcellona, Courtois al Real. E l’ex Madrid Keylor Navas, oggi al Psg, è un intoccabile nonostante l’età che avanza. Il Bayern Monaco si affida a Neuer, e ha già portato in rosa Alexander Nubel per proseguire la tradizione di portieri tedeschi. Spazi ristretti anche in Premier League. Ederson è un fedelissimo di Guardiola al City, lo United dovrebbe prima liberarsi di De Gea, Alisson al Liverpool resta una certezza.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, a rischio la prossima giornata di Serie A: incubo coronavirus

Donnarumma e l’ipotesi Juventus

Mino Raiola calciomercato juventus
Mino Raiola, Calciomercato Juventus (Getty)

In Italia può permettersi certe cifre solo la Juventus, che però intende proseguire con Szczesny. Chi decidesse di investire su Donnarumma, oltre al ricco stipendio, dovrebbe mettere in conto anche l’altrettanto ricca commissione per l’agente. La strategia dell’attesa può essere finalizzata anche ad altri numeri, quelli della clausola rescissoria che Raiola vorrebbe inserire nel nuovo accordo. Più bassa sarà, più facile diventerà trovare alternative se qualcosa al Milan andasse per il verso sbagliato.