Juventus, a rischio la prossima giornata di Serie A: incubo coronavirus

0
326

Il rientro dei calciatori dalle rispettive Nazionali ha generato grande preoccupazione. C’è la paura che la Juventus e le altre possano pagare dazio.

Juventus
Allianz Stadium Juventus, Seria A (Getty Images)

L’esempio di Demiral con la Turchia e di Skorupsky con la Polonia sono gli esempi lampanti. La Juventus e le altre compagini di Serie A temono nuovamente di dover pagare dazio al Covid-19. Il giornalista Giovanni Capuano ha trattato questo argomento su un pezzo pubblicato dal portale derbyderbyderby.it. «Prendiamo Demiral – ha scritto -. Storia surreale quest’ultima, visto che il difensore è partito per rispondere alla chiamata del suo ct da infortunato e si è contagiato senza nemmeno poter essere utile alla causa. Questa sosta conferma tutte le perplessità sulla scelta di tirare dritti senza modificare il calendario delle nazionali in questa stagione».

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, De Sciglio “consegna” Aouar ai bianconeri: lo scenario

Juventus in ansia per Szczesny

Guardando in casa della Vecchia Signora, c’è particolare apprensione per Szczesny. E’ stato a contatto con Skorupsky, suo compagno di reparto, ma è per adesso negativo al Coronavirus. La Juventus ha già predisposto gli esami al suo rientro, ma vivere così è fuori dal mondo. In ultimo c’è anche il focolaio Covid dentro il gruppo della nazionale italiana che ha affrontato le trasferte in Bulgaria e Lituania… Insomma orecchie dritte!