Calciomercato Juventus, è caldo l’asse col Barcellona: scambio in vista

0
319

Calciomercato Juventus, rimane caldo l’asse con il Barcellona anche per via della Superlega. Le ultime parlano di un possibile scambio

Juventus
De Ligt, Juventus (Getty Images)

C’è da ricostruire. Da inventarsi qualcosa affinché nella prossima stagione non vengano commessi gli errori fatti, e ripetuti, quest’anno. Sarà un finale di campionato importante. Che sicuramente indirizzerà il futuro della Juventus. E anche le scelte di mercato verranno fatte, ovviamente, se arriverà la qualificazione alla prossima Champions League. Che adesso rimane davvero appesa a un filo. E che pare impossibile.

Potrebbero esserci diverse partenze se nella prossima stagione i bianconeri saranno costretti a giocare l’Europa League. Oltre Ronaldo, ovviamente, che saluterà in questo caso, la sensazione e che per molti, le sirene del mercato, potrebbero suonare. Anche in maniera decisiva. Uno su tutti, secondo quanto riporta calciomercato.it, potrebbe essere de Ligt. Il difensore olandese, arrivato due stagioni fa dall’Ajax, potrebbe accettare l’offerta che il Barcellona potrebbe mettere sul piatto.

LEGGI ANCHE: Sassuolo-Juventus, parla Pirlo: come sta Cristiano Ronaldo

LEGGI ANCHE: Juventus, c’è l’annuncio di Buffon: ha deciso il suo futuro

Calciomercato Juventus, l’asse con il Barcellona è acceso

Pjanic, Barcellona (Getty)

Secondo il sito specializzato sulle trattative di mercato, la società del presidente Laporta potrebbe mettere sul piatto uno dei suoi esuberi (Griezmann, Dembele, Coutinho, Umtiti e Junior Firpo), per cercare di strappare alla Juventus le prestazioni del forte difensore olandese. Anche se di mezzo, anche in questo caso, c’è la questione relativa alla prossima Champions League. Nessuno di questi sarebbe disposto a lasciare i blaugrana per giocare nell’Europa meno nobile.

Inoltre, nelle ultime ore, si starebbe facendo spazio anche un clamoroso scambio: Bentancur in Spagna, Pjanic di ritorno, dopo nemmeno un anno, a Torino. Il centrocampista ha visto il campo col contagocce, e sicuramente non metterebbe il bastone tra le ruote se questa trattativa decollasse.