Juventus, la società sul banco degli imputati | Allegri è furibondo

0
122

Non esiste che la Juventus possa affrontare in questo modo il campionato di Serie A. Allegri furibondo, dirigenza assente, budget inesistente.

Non c’è un euro per fare mercato e per dare soddisfazione al fine palato dei tifosi bianconeri. Alla base di tutto c’è questa considerazione: la società è assente per ciò che ad Allegri e al popolo della Vecchia Signora interessa. Vale a dire mettere quattrini e prendere calciatori di spessore. Ma qualcosa si era già capito nel post partita di Juventus-Milan. In quell’occasione Massimiliano Allegri lasciò il prato dello Stadium furioso dopo l’1-1 e fu pizzicato dalle telecamere a brontolare. «E questi vogliono giocare nella Juve…» disse.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, addio a gennaio | Doppia opzione percorribile

Non sono calciatori da Juventus

Juventus

Tradotto: ci sono giocatori che non sono all’altezza, o almeno fino a questo momento non hanno dimostrato di esserlo. La Gazzetta dello Sport sostiene che le parole pronunciate sabato sera dopo la Caporetto del Bentengodi lo confermano. Agnelli ha distrutto un capolavoro costruito con acume imprenditoriale e investimenti cospicui di risorse. Ma non può pensare che di colpo faccia ripiombare la Juventus nei settimi posti di cui si era liberata. La Champions è un miraggio, il tracollo economico è dietro l’angolo. Serve investire da subito, senza lesinare un centesimo.