Calciomercato Juventus, Allegri in bilico? Il sostituto è un pupillo di Agnelli

0
169

Calciomercato Juventus, nel caso in cui Allegri non dovesse ingranare la marcia, per il sostituto si pensa ad un clamoroso profilo.

La vittoria contro lo Zenit, arrivata al termine di una settimana che definire complicata sarebbe solo un eufemismo, oltre ad offrire il destro per la matematica qualificazione agli ottavi di Champions League, ha anche contribuito a rasserenare l’ambiente.

Agnelli @LaPresse

Le sconfitte in campionato contro Sassuolo ed Hellas Verona hanno interrotto la striscia positiva inanellata da Chiesa e compagni, che aveva permesso ai bianconeri di recuperare terreno in Serie A e di affacciarsi nei piani nobili della classifica; i quindici punti ottenuti nelle prime undici giornate sono oggettivamente un bottino troppo magro per chi ai nastri di partenza partiva, se non come favorito, almeno come un’autorevole candidata alla vittoria finale. Va detto che, stando alle parole sia di Nedved sia di Agnelli, il club ripone molta fiducia nell’operato di Max Allegri che, particolare da non trascurare, ha sottoscritto un quadriennale a circa 9 milioni di euro a stagione, interrompere il quale rappresenterebbe un vero e proprio bagno di sangue per la “Vecchia Signora”.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, scippo alla Lazio | La decisione di Agnelli

Calciomercato Juventus, Zidane se dovesse “saltare” Allegri?

Zidane @LaPresse

Tuttavia, le speculazioni dalla Spagna di certo non mancano, e c’è chi arriva ad ipotizzare il possibile sostituto di Max Allegri che, stando a quanto riportato da fichajes.net, potrebbe essere Zinedine Zidane, il quale ha rispedito recentemente al mittente le offerte del Newcastle e del Manchester United, in attesa di accettare un progetto più probante. Non è la prima volta che Zizou viene accostato ai colori bianconeri, con Agnelli che ne apprezza il carisma, il modus operandi e la mentalità vincente, ma ora come ora le chances che il tecnico francese possa sedersi sulla panchina della Juve sono scarse; chiaramente sarà il campo a parlare, e a determinare scelte e decisioni che spesso si sono rivelate clamorose.