Calciomercato Juventus, ha chiesto la cessione | Lo vuole il Barcellona

0
698

Calciomercato Juventus, ha chiesto la cessione a gennaio. E ci starebbe pensando il Barcellona di Xavi: le ultime che arrivano dalla Spagna

Ha chiesto di essere ceduto. Almeno stando alle informazioni che arrivano dalla Spagna e precisamente da DiarioGol.com. Anche perché, di spazio, non ne sta trovando. E non ritenendosi nemmeno considerato da Massimiliano Allegri, che probabilmente non riesce a trovargli una collocazione in campo, vuole cambiare aria.

calciomercato juventus
Laporta e Xavi ©️LaPresse

La situazione attorno a Dejan Kulusevski è delicata. E su questo non ci piove. Lo svedese non si trova bene in questo momento in maglia bianconera: per un semplice motivo, ovviamente. Gioca poco, con il contagocce e, quando entra in campo a partita in corso, oppure quando viene schierato dall’inizio, non riesce a incidere. Il problema in questo caso mentale del calciatore è sotto gli occhi di tutti. Non si riesce a sbloccare. E per cercare un po’ di serenità avrebbe chiesto di essere ceduto. La destinazione potrebbe essere in Spagna

LEGGI ANCHE: Juventus, Bonucci e Chiellini nel mirino: cos’è successo

Calciomercato Juventus, il Barcellona su Kulu

Kulusevski ©️Getty Images

Secondo il portale spagnolo infatti, Laporta, presidente dei catalani, si sarebbe convinto a fare un passo importante verso lo svedese. Anche perché chiederebbe una cessione in prestito per almeno sei mesi e poi magari un riscatto ad alcuni obiettivi raggiunti. Dalla Spagna sono sicuri che lo stesso calciatore avrebbe dato il proprio assenso alla partenza. E siamo certi che nemmeno Allegri, qualora una cessione di Kulu gli garantirebbe un’entrata congeniale alla sua idea di calcio, non si metterebbe di traverso a un addio anticipato.

La Juventus, però, dal proprio canto, non ha nessuna intenzione di perdere un capitale importante come quello che può essere considerato Kulusevski: pagato 35 milioni di euro, è cercato anche dal Tottenham di Paratici, con Conte che lo potrebbe schierare come seconda punta o anche come quinto a centrocampo. Si cederà al migliore offerente. E se non arriverà un’offerta ritenuta congrua, senza ombra di dubbio resterà in bianconero.