Calciomercato Juventus, Arthur sblocca il colpaccio in entrata

0
78

La Juventus sta sondando possibili destinazioni già per questo mercato di gennaio: così può sbloccare il colpaccio in entrata.

Il brasiliano ©Lapresse

Su Arthur i dubbi esistono sin dall’estate: il brasiliano non è mai sembrato il tipo di centrocampista adatto al gioco del nuovo tecnico. La Gazzetta dello Sport questa mattina è tornata con convinzione sull’argomento. Troppo poco fisico, troppo poco verticale, più adatto a un gioco di possesso e senza un ruolo definito nei vari assetti del centrocampo juventino in stagione. Partito in infermeria, le cose non sono cambiate granché in questi mesi. Ha giocato tre volte dal 1’ a dicembre, ma non sembra aver ribaltato il suo destino. In più, lo stesso Melo amerebbe trovare una squadra in cui essere più centrale, anche per garantirsi un posto nel Brasile al Mondiale.

LEGGI ANCHE >>> JVL VIDEO | Calciomercato Juventus, “sacrificio” Kulusevski: scambio con l’ex

Calciomercato Juventus, Arthur verso l’addio: chiesta la cessione

Melo ©Lapresse

La Juve sta sondando possibili destinazioni già per questo mercato di gennaio. La cessione è complessa, per via dell’ipervalutazione nello scambio con Pjanic, ma anche un prestito alleggerirebbe il monte stipendi. Il brasiliano ha un contratto da 5 milioni a stagione fino al 2025, ma avrebbe chiesto di lasciare la Vecchia Signora. Dal canto loro i bianconeri non si sarebbero mica opposti, anzi favorirebbero un addio. Chiaramente senza rimetterci nell’esercizio finanziario. Secondo Tuttomercatoweb pare ci sia una corsa a due tra Siviglia e Arsenal per acquistare Arthur dalla Juventus. Il calciatore bianconero non vede l’ora di cambiare aria e nessuno è intenzionato ad ostacolarlo. Entrambe le due squadre sono destinazioni gradite al centrocampista ex Barcellona che accetterebbe volentieri di tornare in Spagna a giocare o anche di provare una nuova esperienza in Premier League. I prossimi giorni saranno decisivi per l’acquisto del palleggiatore dalla Juventus da parte di Siviglia o Arsenal.

Una eventuale cessione con monetizzazione e risparmio del pesante ingaggio permetterebbe alla Juventus di sbloccare il mercato in entrata già a gennaio e finanziare un colpaccio per tornare a sognare lo Scudetto.