Pagelle Roma-Juventus 3-4 e voti | I cambi la ribaltano, reazione mostruosa

0
1027

Voti e pagelle di un’infinita Roma-Juventus: rimonta pazzesca dei bianconeri, che rianimano una gara che sembrava ormai morta.

©️LaPresse

Pagelle Juventus

Szczesny 7 Tek vola: para il rigore del possibile 4-4, mettendo la sua firma ad una partita pazzesca.

De Ligt 5 Due errori macroscopici in area, che alla fine costa un rigore sul quale Szczesny è bravissimo a mettere una pezza.

Rugani 5 Bocciato questa volta: poco incisivo e cattivo, si perde colpevolmente Abraham. Ma nel complesso, fa una fatica enorme.

De Sciglio 6,5 Il goal vittoria è il suo: prima, era stato uno dei peggiori in campo.

Cuadrado 6 Soffre tanto la posizione di Afena Gyan, ma entra di prepotenza nell’azione del goal.

Locatelli 6.5 Il goal della svolta, quando nessuno sembrava crederci: colpo di testa chirurgico

Bentancur 5 Non sufficiente, e non è la prima volta.

Arthur 6,5 Il suo ingresso in campo contribuisce a dare geometrie e a dare ordine ad una manovra precedentemente troppo involuta.

Mckennie 6 Offre delle soluzioni offensive importanti, anche se

Chiesa 6,5 Sfortunato dopo l’ennesimo infortunio, serve comunque a Dybala un assist prezioso.

Dybala 7 L’unico ad offrire una luce, nell’ombra più totale di un primo tempo soporifero.

Kulusevski 7 Trova un goal di fondamentale importanza, di cattiveria, quella che molto spesso gli è mancata.

Morata 8 Il suo ingresso cambia tutto: fa tutto quello che doveva fare, con un’abnegazione spaventosa e delle letture offensive da capogiro.

Kean 5 Deludente, sempre in ombra.