Calciomercato Juventus, frattura insanabile | Niente rinnovo: chiuso un altro accordo

0
331

Calciomercato Juventus, frattura insanabile | Niente rinnovo: chiuso un altro accordo

Era ormai nell’aria da tempo, tutti avevano capito che qualcosa nel rapporto tra le parti si era incrinato irreversibilmente da tempo e che solo un “miracolo” avrebbe potuto cambiare le cose. Del resto la strategia dietro l’ultima campagna acquisti del club è stata chiarissima: comprare molti giocatori nuovi ma farne fuori degli altri, tra cui proprio lui.

Calciomercato Juventus
Xavi ©LaPresse

Il giocatore in questione è l’esterno del Barcellona Ousmane Dembélé, che nella finestra di calciomercato di gennaio era stato messo ai margini del progetto Blaugrana ed era di fatto già “sull’uscio del portone” a causa sue deludenti prestazioni. Il giovane classe 1997, pagato al tempo dell’acquisto dal Borussia Dortmund ben 145 milioni di euro ( bonus compresi), insieme a Coutinho è nell’opinione comune una delle scelte di mercato del club meno riuscite degli ultimi tempi. Non che in Spagna non avesse più la classe prospettata al momento dell’acquisto ma che, per via anche dei continui infortuni, di quelle abilità messe in mostra a Dortmund non si riusciva più a trovare traccia. Dall’arrivo di Xavi però qualcosa è cambiato: nelle ultime partite il campione del mondo francese si sta nuovamente facendo notare grazie alle sue giocate fulminee, ai suoi continui e dirompenti affondi sulle fasce e ai suoi tiri a giro micidiali. Insomma, sembra essere tornato quello di un tempo. Ecco quindi il motivo per cui il presidente Laporta e l’allenatore Xavi hanno cambiato idea circa il suo futuro ed ora sono disposti a trattenerlo a tutti i costi.

Calciomercato Juventus, Dembele dice addio al Barça

Ousmane Dembelé ©️LaPresse

Nonostante le pressioni della società che vuole ora trattenre il giocatore dal canto suo però Dembélé si guarda bene dal rispondere a qualsiasi tipologia di domanda che concerne il suo futuro. Secondo quanto riportato da El Nacional.cat infatti sembra quasi certo che Dembele sappia già quale sarà la “camiseta” che indosserà nella prossima stagione: quella del  Paris Saint-Germain. Se così fosse si andrebbe a ricongiungere non solo all’ex compagno Messi ma anche a colui il quale egli aveva avuto l’incarico di sostituire a Barcellona: Neymar. La loro convivenza infatti si spiegherebbe con l’ormai praticamente certa partenza dell’asso Mbappé in direzione Madrid o Juventus, per gli inguaribili ottimisti che hanno visto nella storia con scritto “Zebra” da lui pubblicata oggi un segnale di mercato. Sogni a parte, la realtà sul caso Dembélé è che purtroppo per Allegri & Co. questo forte interessamento del PSG significa solamente una cosa: essere tagliati fuori dall’affare.