Calciomercato Juventus, ora dei saluti per Rabiot: contatti infuocati e prima offerta

0
25

Calciomercato Juventus, il centrocampista francese resta in bilico nonostante le incoraggianti prestazioni dell’ultimo periodo. 

La stagione volge al termine e puntuale scocca l’ora dei bilanci. Non sono pochi i dubbi da dissipare per la Juventus, alle prese da mesi con alcune questioni decisamente spinose.

Rabiot Juventus Calciomercato
Adrien Rabiot ©️LaPresse

Come ad esempio rinnovi di contratto o eventuali prolungamenti. Bisognerà decidere, in sostanza, chi potrà continuare a far parte del progetto bianconero e chi invece andrà a cercare fortuna altrove. La sensazione, ad oggi, è che su alcuni profili la dirigenza non abbia le idee molto chiare e che preferirà probabilmente attendere la fine del campionato per effettuare una scelta. Uno dei nodi da sciogliere riguarda la permanenza di Adrien Rabiot, che in estate potrebbe essere ceduto dopo tre stagioni a dir poco tormentate all’ombra della Mole. In scadenza nel 2023, il centrocampista francese avrebbe in teoria un altro anno di contratto ma la società proverà a metterlo sul mercato, anche per capire se potrà guadagnare qualcosa da una sua eventuale cessione evitando di portarlo a scadenza.

Calciomercato Juventus, anche l’Arsenal su Rabiot

Calciomercato Juventus
Arteta ©LaPresse

Rabiot è uno di quelli che negli ultimi anni ha fatto maggiormente storcere il naso ai tifosi, forse anche per via del suo pesante ingaggio di sette milioni annui che in campo non è mai riuscito a “giustificare”. C’è da dire che il suo rendimento è cresciuto nella seconda parte della stagione ma è improbabile che possa bastare per meritarsi una riconferma. Come riporta il portale iberico todofichajes.com, club come Barcellona, Siviglia, Newcastle e Manchester United continuano a mostrare un certo interesse.

A queste si sarebbe accodato anche l’Arsenal: l’allenatore Arteta cerca uno con le sue caratteristiche per il centrocampo. E dopo qualche contatto esplorativo i Gunners potrebbero fare sul serio inoltrando una prima proposta ai bianconeri nelle prossime settimane. Offerta che tuttavia non supererà i 15 milioni di euro.