Calciomercato Juventus, risoluzione già decisa: “intesa in arrivo”

0
45

Calciomercato Juventus, risoluzione già decisa: “intesa in arrivo”.

Sono tante le partenze a cui la Juventus andrà incontro durante questa estate, il che comporterà un enorme mole di lavoro per la dirigenza, che dovrà trovare sostituti di livello da piazzare nei posti lasciati vacanti.

Calciomercato Juventus Molina
Federico Cherubini ©LaPresse

Tra le partenze già dichiarate ricordiamo quelle di Dybala, Chiellini, Bernardeschi e, se non si dovesse riuscire a fare nulla per il rinnovo del prestito, quella di Morata. Facendo un po’ il punto della situazione c’è da dire che sono presenti già svariati intrighi di mercato riguardanti questi ultimi. Per Morata, ad esempio, si parlava di un possibile approdo al Barça in uno scambio con Griezmann; il caso di Dybala, diviso tra Roma e Milano nerazzurra e Bernardeschi, che molti hanno avvicinato al Milan. Anche per quanto riguarda “il Chiello “qualcosa bolle già in pentola: infatti, nonostante egli abbia deliberatamente deciso di dire addio alla nazionale per fare spazio alle giovani leve, è certo di poter dare ancora qualocosa al calcio giocato.

Calciomercato Juventus, Chiellini: la meta che non ti aspetti. L.A. lo attende a braccia aperte

Calciomercato Juventus
Giorgio Chiellini © LaPresse

Nonostante il contratto che lega Giorgio Chiellini e la sua “Vecchia Signora” scadrà tra un anno, il club e il giocatore hanno deciso di comune accordo di interrompere i rapporti al termine della stagione. L’indiscrezione di mercato che lo riguarda arriva direttamente dalla redazione della Gazzetta dello Sport. Secondo i giornalisti, infatti, nella giornata di ieri c’è già stato, a Londra, addirittura un incontro tra l’agente del giocatore e i dirigenti dei Los Angeles Football Club, durante cui le parti hanno parlato del contratto che legherebbe Chiellini alla squadra americana. La durata prospettata è di circa 18 mesi, con l’ormai ex capitano della Juventus che riuscirebbe a raggiungere un ottimo stipendio grazie a bonus e sponsorizzazioni che la squadra gli andrebbe a proporre.