Calciomercato, l’annuncio che sblocca la Juve: ufficializzato il ritorno

0
110

Calciomercato, ufficializzato il suo ritorno. Si sblocca la trattativa per rinforzare la Juventus.

Tra addii già ufficializzati, cessioni previste e difficoltà nell’arrivare a determinati elementi, sembra essere passata in secondo piano una questione di non poco conto e di cui da tempo si discuteva all’ombra della Mole Antonelliana.

Juventus
©LaPresse

La Vecchia Signora è alle prese con la ricerca di un nuovo Chiellini e di validi sostituti a quegli elementi che possano acuire le qualità offensive di uno scacchiere rimasto orfano non solo di Dybala ma anche dell’eclettismo di Bernardeschi. Il tutto senza dimenticare della qualità di un Federico Chiesa il cui rientro potrebbe rappresentare il vero e proprio acquisto della prossima stagione.

In attesa di novità sul fronte Di Maria e relative al futuro di un Alvaro Morata ad oggi più vicino al rientro a Madrid che alla permanenza, giungono delle novità ufficiali di non poco conto su quella che rappresenta la vera e propria vexata quaestio della Juventus da diverso tempo a questa parte.

Calciomercato Juventus, l’annuncio ufficiale di Saul sblocca Cherubini

Calciomercato Juventus
Saul Niguez ©LaPresse

Ci riferiamo a quei limiti strutturali palesati nella regione centrale di campo, a causa di acquisti non sempre ben ponderati e l’approdo di elementi non rivelatisi utili tanto quanto ci si aspettasse.

Al di là dell’argentino ex PSG per l’attacco, il nome più accostato ai bianconeri in queste settimane è stato quello del grande ex, Paul Pogba. Il francese potrebbe però non essere l’unico rinforzo per aumentare le qualità di un centrocampo troppe volte rivelatosi compassato e lento. In queste ore è infatti arrivato il congedo ufficiale di Saul Niguez che, dopo le difficoltà vissute con Simeone all’Atletico, ha disputato l’ultima stagione in prestito al Chelsea.

La sua permanenza a Londra non sarà però confermata, come ammesso dallo stesso giocatore che ha così salutato i Blues sui propri social. “Ciao Blues, vi scrivo per congedarmi. Ringrazio il club per aver cercato di curare ogni dettaglio per farmi sentire a casa, grazie anche a tutti i tifosi per avermi supportato nel bene e nel male, sarò per sempre grato. Ma soprattutto voglio ringraziare i miei compagni di squadra. Sono stati fondamentali per non cadere a pezzi, mi hanno aiutato a supportare la squadra e a restare sereno. Grazie Chelsea”.

Il suo commiato interessa non poco la Juve, consapevole che il suo ritorno alla base potrebbe chiudere ulteriormente la strada a quel Rodrigo De Paul che in Liga ha brillato meno di quanto avesse fatto in Friuli negli anni passati. Su di lui, da tempo, Cherubini e colleghi, pronti nell’eventualità a sfruttare l’assist del centrocampista ormai ex Chelsea.