Calciomercato Juventus, la Fiorentina cala il jolly: scambio e “addio” bomber

0
143

Calciomercato Juventus, la Fiorentina pronta a fare un dispetto a Cherubini: jolly in mano per i Viola e addio al bomber per Allegri

Occhio alla Fiorentina, che dopo aver messo da parte tutto l’astio decidendo di cedere a gennaio Vlahovic alla Juventus, potrebbe cercare in qualche modo – o almeno secondo quanto riportato dal quotidiano La Nazione – mettere il bastone tra le ruote a quella che è una possibile operazione di mercato in entrata che Cherubini avrebbe in mente. Con la differenza a quanto pare che i Viola avrebbero in mano un jolly da mettere sul piatto. Certo, se fosse per il calciatore dubbi sulla scelta della squadra non ce ne sarebbero, ma ci sono degli interessi societari che ovviamente devono essere rispettati.

Calciomercato Juventus
Italiano, allenatore della Fiorentina ©LaPresse

Insomma, per quanto riguarda l’attaccante austriaco del Bologna Marko Arnautovic, ci potrebbe essere un inserimento della società di Commisso nelle prossime settimane. Soprattutto perché il Bologna avrebbe chiesto delle informazioni su un elemento della Fiorentina che tornerà dal prestito all’Anderlecht, Christian Kouame.

Calciomercato Juventus, Commisso gioca il jolly

Arnautovic ©️LaPresse

Ed è proprio il classe 1997, che ha le valigie in mano visto che non rientra nei piani del tecnico Italiano, a poter essere sfruttato come pedina di scambio per arrivare ad Arnautovic, così da regalare a Cabral, lui sì arrivato per sostituire Vlahovic, un compagno di reparto all’altezza della situazione.

Come detto è stato il quotidiano La Nazione questa mattina in edicola a mettere in risalto questa possibile trattativa che coinvolge la Fiorentina e che di striscio tocca anche la Juventus. Arnautovic infatti è un nome che circola da qualche giorno dalle parti della Continassa come bomber di scorta, senza dimenticare comunque che tra questi ci sarebbe anche Giovanni Simeone del Verona. L’austriaco è un profilo che dentro la società bianconera piace, anche se è evidente non accende sicuramente il cuore dei tifosi.