Calciomercato Juventus, blitz di Di Maria a Torino: è l’ora della svolta

0
229

Calciomercato Juventus, blitz di Di Maria a Torino: Cherubini vuole una risposta entro 48 ore. Il Fideo potrebbe arrivare in città

In questo momento Angel Di Maria insieme alla famiglia è in vacanza. Insieme alla moglie Jorgelina Cardoso. Si ricaricano le pile per la prossima stagione, l’ultima in Europa per l’argentino, prima di rientrare in Patria e chiudere la carriera al Rosario Central. All’orizzonte c’è il Mondiale in Qatar e il Fideo vuole giocare ancora un altro anno in un campionato competitivo prima di fare il viaggio di ritorno nella sua amata terra.

Calciomercato Juventus
Angel Di Maria ©LaPresse

Ha due offerte sul piatto, anzi, una sola al momento, quella della Juve, che ha rotto gli indugi offrendo i 7 milioni di euro per un anno che l’ex Psg ha chiesto. Manca poco, insomma, per sapere la verità. E secondo TuttoSport in edicola questa mattina la questione ormai è al punto di svolta. Potrebbe anche esserci infatti un blitz del giocatore, con la famiglia, a Torino. Il motivo: conoscere la città.

Calciomercato Juventus, Di Maria a Torino

Calciomercato Juventus
Massimiliano Allegri ©AnsaFoto

Una richiesta questa che sarebbe stata presentata dalla moglie al giocatore. La signora Cardoso vuole capire dove andrebbe a vivere per l’ultimo anno in Europa, prima di dare l’ok definitivo. Sì, nella famiglia Di Maria il pensiero della moglie è assai importante per il giocatore, visto che la stessa lo seguirebbe in Italia lasciando Parigi dopo sette anni sotto la Tour Eiffel. E siccome di problemi economici non ce ne sono e non ce ne saranno nemmeno nel futuro, appare logico che tutti insieme si debba prendere una decisione per il futuro.

Insomma, sarebbe questo l’ultimo tassello da mettere a posto prima di chiudere in maniera definitiva l’operazione Fideo. Atteso in Italia quindi e chissà…subito dopo pronto a mettere nero su bianco così da dare il via libera anche a Cherubini per quelle che sono le altre operazioni da piazzare. E Allegri inizia a sorridere.