Juventus, l’incontro tra “dissidenti” che cementa il patto di ferro

0
80

Juventus, le amichevoli negli Stati Uniti potrebbero avere anche un altro fine: probabile un incontro a Las Vegas. 

Barcellona a Dallas, Real Madrid a Los Angeles. Prima l’amichevole coi blaugrana, poi quella con i Blancos nel giro di pochi giorni. Solamente un caso? Può darsi. Ma potrebbe anche non esserlo, viste le affinità politiche tra la Juventus e le due big di Spagna, le tre irriducibili a proposito del progetto, apparentemente naufragato, della Superlega. Le tre “nemiche giurate” dell’Uefa approfitteranno con ogni probabilità del Summer Tour statunitense per cementare il loro patto di ferro, come sostiene anche l’edizione odierna del quotidiano torinese Tuttosport.

Calciomercato Juventus
Agnelli ©LaPresse

Che parla di un possibile incontro tra i tre presidenti (Agnelli, Perez e Laporta) in questi giorni a Las Vegas, mentre le loro rispettive squadre saranno impegnate nei vari test match. L’obiettivo è rafforzare l’intesa in vista dei prossimi passaggi. Come ben sappiamo, infatti, l’idea di dare vita alla Superlega non è mai del tutto tramontata.

Juventus, le sfide con Barça e Real un’occasione per aggiornarsi sulla Superlega

Joan Laporta ©️Ansafoto

La data clou è quella del 15 dicembre, la settimana della finale dei Mondiali del Qatar. Sarà in quel giorno che l’Avvocato Generale della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Athanasios Rantos, farà chiarezza sulla disputa tra Fifa, Uefa e Superlega. Una data che ovviamente Barcellona, Real Madrid e Juventus attendono con grande suspense. Il suo parere, come ha spiegato la Gazzetta dello Sport qualche giorno fa, non è vincolante ma la la casistica dice che in quattro casi su cinque la Commissione sposa le conclusioni dell’Avvocato Generale. La battaglia legale è tutt’altro che conclusa, insomma.