Calciomercato Juventus, la rivelazione alla TVPLAY: “Preferisce i bianconeri”

0
141

Il calciomercato della Juventus in questo mese di agosto sarà sempre l’argomento principale di discussione, anche a campionato già iniziato.

Del resto i tifosi si aspettano ancora diversi colpi per la formazione di Massimiliano Allegri, che non fa mistero di voler puntare alla conquista dello scudetto. Missione non semplice, tutte le big stanno cercando di rinforzarsi in queste settimane.

calciomercato juventus

Alberto Mauro a Calciomercato.it, in onda su TvPlay, ha parlato delle possibili mosse di mercato bianconere: “Secondo me in questo momento in cima alla lista della Juventus c’è Paredes, il giocatore ha già dato gradimento al trasferimento e bastano 15 milioni. Paredes è vincolato solo all’uscita di Arthur. Questo non esclude colpi di grande livello, ma dipende molto dall’infortunio di Pogba. Se il giocatore potrebbe restare fermo fino al 2023 in quel caso lì potrebbero esserci grandi colpi. Milinkovic Savic è un pallino di Allegri ed il prezzo di 55 milioni è al momento più abbordabile rispetto al passato. Fabian Ruiz è un nome che ha attenzionato, ma a quanto mi risulta è più per l’anno prossimo e quindi a scadenza”.

Calciomercato Juventus, Mauro: “Kostic ha un’offerta dal West Ham ma preferisce i bianconeri”

Calciomercato Juventus
Filip Kostic ©LaPresse

Lo stesso Mauro ha anche parlato di altri possibili rinforzi per i bianconeri, con Kostic che continua a rimanere un nome caldo: “È una pista parzialmente riaperta, in questo momento c’è una piccola finestra nella quale si può inserire la Juve, il giocatore ha un’offerta importante del West Ham, ma lui preferisce la Juve. Kostic è in scadenza e deve decidere se andare al West Ham o aspettare la Juve. La società sta facendo riflessioni e sta valutando se fare un investimento sul giocatore. È una situazione da 3-4 giorni e non si andrà oltre” ha detto. In partenza invece ci potrebbe essere Rabiot: “Ci sono riflessioni in corso, lui vorrebbe uscire. Ora la società valuta visto l’emergenza, ma di fondo è un giocatore in uscita. Il giocatore ha un ingaggio spropositato rispetto al rendimento e quindi potrebbe essere in uscita” sono le sue parole.