Calciomercato Juventus, l’ennesimo scherzetto di Conte: colpaccio in corsia

0
24

Calciomercato Juventus, l’allenatore del Tottenham “pesca” ancora in Italia: pronto ad affondare il colpo sull’obiettivo bianconero.

C’è chi dice che sarebbe perfetto per la sua idea di calcio. Un’idea in cui gli esterni veloci, di gamba e capaci di eccellere nelle due fasi sono imprescindibili. Antonio Conte pratica un gioco efficace ma al tempo stesso dispendioso e Destiny Udogie, rivelazione dell’ultimo campionato di Serie A con l’Udinese, farebbe certamente al caso suo.

calciomercato juventus
Conte @LaPresse

Dall’Inghilterra sono convinti che sarà lui il prossimo colpo del Tottenham, che nelle ultime ore si sta muovendo anche per Nicolò Zaniolo della Roma. L’italo-nigeriano, classe 2002, lo scorso anno ha dimostrato di saper ricoprire praticamente ogni tipo di ruolo sulla corsia sinistra. Terzino, esterno di centrocampo, ala. Pecca forse ancora un po’ nella fase difensiva ma sotto la sapiente guida del tecnico salentino potrà migliorare anche in quella. Resta da capire, adesso, cosa deciderà di fare l’Udinese. I friulani si sono già privati di un’altra “freccia” come Nahuel Molina, finito all’Atletico Madrid, e cercheranno di resistere all’assalto del club inglese per il nazionale Under-21, in realtà già attenzionato da Roberto Mancini.

Calciomercato Juventus, Il Tottenham piomba su Udogie

Calciomercato Juventus
Destiny Udogie © LaPresse

Secondo Sky, gli Spurs sarebbero pronti ad offrire circa 25 milioni all’Udinese, ma lasciando Udogie in prestito in Friuli per almeno un’altra stagione prima di portarlo a Londra. Soluzione che andrebbe incontro alle esigenze della società dei Pozzo. Che, in questo modo, non avrebbero l’urgenza di trovare in fretta e in furia un suo sostituto nell’ultimo mese di calciomercato. Nel caso in cui l’azzurrino dovesse fare le valigie in direzione Londra, sarebbe in ogni caso da interpretare come un’altra “sconfitta” per le big italiane dopo la cessione di Gianluca Scamacca al West Ham. Anche la Juventus, infatti, sempre attenta ai giovani prospetti italiani, aveva effettuato qualche sondaggio nei mesi scorsi ma senza approfondire più di tanto: i bianconeri adesso hanno altre priorità.