Calciomercato Juventus, pressing per Rabiot: blitz a Torino

0
102

Calciomercato Juventus, il Manchester United fa sul serio per Rabiot: in giornata, è andato in scena un incontro che ha visto protagonista Murtough.

Archiviata positivamente la telenovela Kostic, il cui contratto è stato depositato ufficialmente in Lega, in casa Juventus le luci della ribalta se le stanno prendendo indubbiamente le diverse cessioni che Cherubini spera di perfezionare a stretto giro di posta.

Rabiot Juventus Calciomercato
Adrien Rabiot ©LaPresse

In giornata è arrivata la svolta tanto attesa per la cessione di Luca Pellegrini, che approderà in prestito all’Eintracht Francoforte: l’ex esterno di Genoa e Cagliari è atteso domani in Germania, per sottoporsi alle visite mediche di rito e apporre la firma sul suo nuovo contratto. Tuttavia, sono state ore importanti anche per quanto concerne Adrien Rabiot, per il quale il pressing del Manchester United è sempre più asfissiante. I Red Devils avrebbero trovato un principio d’accordo con la Juventus sulla base di una valutazione da 17 milioni, bonus compresi: la partita, però, non è ancora chiusa, dal momento che bisogna ancora convincere la mamma agente della mezzala transalpina.

Calciomercato Juventus, blitz dello United a Torino per Rabiot

Calciomercato Juventus
Adrien Rabiot ©LaPresse

Rabiot ha fatto sapere di non essere interessato ad offerte di ingaggio inferiori rispetto alle cifre guadagnate attualmente in quel di Torino, che si aggirano sui 7 milioni di euro netti a stagione. Legato alla “Vecchia Signora” da un contratto in scadenza nel 2023, l’ex Psg potrebbe anche essere stuzzicato all’idea di svincolarsi a parametro zero, per mettersi nelle condizioni ideali per strappare un contratto importante. Tuttavia, il pressing dello United è partito da tempo, al punto che stando a quanto riferito da Romeo Agresti, il direttore sportivo dello United, John Murtough, è stato oggi a Torino per provare a velocizzare l’acquisto del transalpino: ad oggi non c’è ancora l’intesa definitiva con la mamma/agente, ma i Red Devils non intendono mollare la presa.