Juventus, de Ligt al ‘veleno’ contro Allegri: “Non mi era mai successo”

0
1280

Juventus, in una recente intervista l’ex centrale bianconero ha parlato di una situazione che, a detta sua, non gli era mai successa.

De Ligt esce allo scoperto e parla così del suo recente passato bianconero. Appena diventato un nuovo giocatore del Bayern Monaco, l’olandese si è tolto qualche sassolino nella scarpa.

Calciomercato Juventus
De Ligt ©LaPresse

Come detto poc’anzi, in un’intervista al NOS di giugno ha parlato così del suo ex club: “Essere quarto consecutivo con la Juventus non basta. Non è stato un attacco alla Juventus. Niente affatto, perché avrò sempre il massimo rispetto per questo club. Per me era solo un dato di fatto che nessuno poteva accontentarsi, che bisognava alzare l’asticella, me compreso! Forse è stato rilevato o si è imbattuto in modo errato“. E poi la “frecciatina” ad Allegri.

Juventus, senti De Ligt | Le parole su Allegri

Max Allegri ©LaPresse

Non dimenticherò mai come i miei ex compagni di squadra mi hanno aiutato nel mio sviluppo come calciatore e come persona e a terra al club. Nel mio ultimo anno, Louis van Gaal e Massimiliano Allegri, per la prima volta in carriera, ho avuto due allenatori che non mi hanno inserito nella formazione titolare e non si sentivano sicuri”.

 

E poi conclude: “Prima di allora ho sempre avuto allenatori che erano miei fan e così è più facile esibirsi. Alla Juventus ho imparato che deve venire davvero da dentro di te”.