Ultim’ora clamorosa: esonerato prima di Monza-Juventus

0
791

Ultim’ora, dalle parole ai fatti: è arrivato l’esonero prima della sfida di campionato tra Monza e Juventus. Ecco i dettagli.

Dopo il pareggio tra mille polemiche ottenuto contro la Salernitana, per la Juventus è già tempo di vigilia: allo “Stadium” tra poco piango di 32 ore i bianconeri se la vedranno con il Benfica, in una gara che gli uomini di Allegri non possono permettersi di fallire.

U Power Stadium ©LaPresse

Il match contro i lusitani fungerà da preludio a quello di campionato contro il Monza. A tal proposito, arrivano interessanti novità: come riferito da Giorgio Musso di calciomercato.it, infatti, è terminata l’avventura di Giovanni Stroppa sulla panchina dei brianzoli: il patron Berlusconi e l’ad Adriano Galliani hanno optato per l’esonero. In attesa del nuovo tecnico, la squadra al momento è stata affidata al mister della Primavera Raffaele Paladino.

Monza-Juventus, esonerato Stroppa: panchina affidata a Palladino

Le parole di Silvio Berlusconi, dunque, a posteriori sono state il preambolo alla decisione definitiva presa questa mattina: Stroppa paga un inizio di stagione molto complicato, nel quale i brianzoli sono riusciti a conquistare soltanto un punto nelle prime sei giornate. Neanche il pareggio del “Via del Mare” contro il Lecce, molto sofferto e discusso, è servito a ribaltare la situazione, con Berlusconi che ha deciso di esonerare il tecnico della storica promozione in Serie A. Nei giorni scorsi era circolato con insistenza il profilo di Claudio Ranieri: staremo a vedere se potrà effettivamente ritornare in auge.