“Via dalla Juve mi è cambiato il mondo”: confronto Allegri-Conte impietoso

0
3053

“Via dalla Juventus mi è cambiato il mondo”: confronto impietoso tra Massimiliano Allegri e Antonio Conte. Le parole dell’ex

“Sono un tipo che ama guardare avanti e non indietro. Di sicuro alla Juventus non mi sentivo benissimo per tanti motivi diversi e quando ti rendi conto che le cose non vanno poi è difficile invertire la rotta restando nello stesso ambiente”. Parole e musica di Kulusevski. Lo svedese, passato lo scorso gennaio al Tottenham, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina. E, sulla falsa riga di de Ligt, che sicuramente non sta parlando al miele del suo passato, ha fatto anche un confronto tra Allegri e Conte.

©LaPresse

Si stava perdendo alla Juve l’attaccante arrivato dal Parma. Poi, a gennaio, la possibilità di volare in Inghilterra che gli ha cambiato la vita. “Mi trovo alla grande – ha detto – va tutto meglio rispetto a Torino. Sia in campo che fuori. Adesso ho sempre la voglia di giocare a calcio”. Bene, quello che mancava in Piemonte: la voglia.

“Via dalla Juve mi è cambiato il mondo”, le parole di Kulu

calciomercato juventus
©LaPresse

Alla domanda su quanto sia stato importante il lavoro di Antonio Conte, Kulusevski ha risposto così: “Molto. Al Tottenham il mio corpo è cambiato grazie soprattutto agli esercizi in palestra. Si lavora moltissimo e meglio di quanto facessi in Italia”. Poi, la stoccata. C’è tanta differenza tra Allegri e Conte? La risposta è stata netta.

“Sì. Non voglio dire che uno sia meglio dell’altro, perché ho rispetto per entrambi, ma il lavoro e l’idea di calcio sono completamente diversi. Al Tottenham si fatica molto di più in palestra e i risultati si vedono. Dalla Juve agli Spurs mi è cambiato il mondo e su Conte va detta un’altra cosa: non ho mai conosciuto nella mia vita, anche fuori dal calcio, una persona motivata come lui. Quando ti parla, uno così, ti entra per forza nel cuore”.