Juventus-Maccabi, Allegri rivoluziona la formazione bianconera

0
133

Si avvicina al momento del ritorno in campo per la Juventus di Allegri che domani sera disputerà una partita fondamentale in Champions League.

Bonucci e compagni infatti dovranno disputare la terza partita della fase a gironi contro il Maccabi Haifa. Una partita che dovrà essere assolutamente portata a casa vista la classifica attuale della formazione bianconera. La Juventus ha perso le prime due partite contro Psg e Benfica e si ritrova a quota zero in graduatoria.

Allegri @LaPresse

È banale dire che non si possono commettere più passi falsi se si vorrà ottenere la qualificazione al turno successivo. Un risultato che sarebbe di fondamentale importanza visti gli introiti economici che garantisce il torneo europeo. Soldi che servirebbero alla società per continuare a ritoccare l’organico durante le prossime sessioni di calciomercato.

Juventus, in difesa spazio a Rugani e De Sciglio?

Arrivano importanti indiscrezioni riguardo la formazione che Allegri potrebbe mandare in campo in questa sfida. I tanti impegni ravvicinati sembrano spingere l’allenatore a fare delle scelte importanti riguardo l’undici titolare. Milik non giocherà, lo ha annunciato lo stesso tecnico in conferenza stampa. Con Vlahovic in attacco ci sarà Di Maria, assente invece contro il Milan nel prossimo turno di campionato.

Allegri potrebbe scegliere il 4-4-2 come modulo, con De Sciglio e Rugani titolari nel pacchetto arretrato e Cuadrado avanzato come esterno di centrocampo. In mezzo giocherebbero Rabiot e Paredes, preferiti agli altri mediani.