Mondiale a rischio, ribaltone Iran: cosa sta succedendo

0
1078

Mondiale a rischio per l’Iran. L’attualità prende il sopravvento sulle questioni sportive a adesso c’è il rischio dell’espulsione.

Come scrivono da ‘Calciomercato.it’, vista l’attualità e la situazione certo non piacevole che sta succedendo in Iran, dove sono centinaia i morti, compresi donne e bambini, e migliaia il numero degli arrestati per una vicenda sociale che ha – letteralmente – smosso l’opinione pubblica a livello mondiale ottenendo, giustamente, sostegno da ogni dove. È arrivata anche la protesta degli stessi giocatori della nazionale che adesso, dopo l’ingresso in campo per l’amichevole contro il Senegal, come scrive ‘Calciomercato.it’: “Hanno voluto coprire le loro maglie di gioco, e di fatto colori e appartenenza”.

The Qatar FIFA World Cup

Una situazione certamente non piacevole che potrebbe scatenare, quindi, un vero e proprio polverone anche a livello calcistico che non è da escludere possa anche far scendere in campo la FIFA.

Mondiale a rischio per l’Iran | L’Italia spera in un ripescaggio

Gianni Infantino, presidente della Fifa ©️LaPresse

Adesso la Fifa farà necessariamente qualche riflessione sulla partecipazione dell’Iran agli stessi Mondiali vista l’attuale situazione sociale. Un ipotesi certamente ancora remota ma che non può rimanere indifferente alla difficile attualità che si sta vivendo in Iran. Tra queste note negative, con la remota possibilità dell’espulsione dell’Iran, ritornerebbe una mera speranza di un ripescaggio per l’Italia che come sappiamo non parteciperà ai Mondiali in Qatar previsti per questo inverno. Tutto, ricordiamolo, ancora in fase di riflessione e quindi remoto ma vedremo, adesso, cosa deciderà di fare la Fifa che avrà certamente l’ultima parola in merito.