Juventus nel baratro: ‘chieste‘ le dimissioni ad Allegri

0
2016

La sconfitta maturata dalla Juventus al Meazza ha riaperto il caso Allegri. Lo spettro dimissioni è sempre più invocato.

La Juventus esce con le ossa rotte da San Siro. il 2-0 che il Milan ha rifilato alla compagine bianconera non solo ha frenato il filotto di due vittorie consecutive che faticosamente Vlahovic e compagni erano riusciti ad inanellare, ma ha anche estromesso forse definitivamente la “Vecchia Signora” dalla corsa ai primi posti.

Allegri @LaPresse

Una batosta maturata in maniera inesorabile. E pensare che gli ospiti erano riusciti anche ad approcciare bene la partita, creando nei primi 15 minuti di gioco i presupposti per andare alla conclusione in almeno tre limpide circostanze. Come già accaduto in altre circostanze, però, la Juve si è spenta in maniera inesorabile. Con il passare dei minuti, il Milan ha preso campo e coraggio, schiacciando i bianconeri nella propria metà campo. Il goal di Tomori è stato il corollario di una supremazia rossonera piuttosto evidente, deflagrata in una ripresa che per la Juventus è stata letteralmente mortifera.

Juventus, bufera social: Allegri e le dimissioni

Max Allegri ©LaPresse

A finire sul banco degli imputati è stato nuovamente Max Allegri. E non potrebbe essere altrimenti, visto che la Juve non sembra essere oggi come oggi una squadra, e alla prima difficoltà soccombe in modo inesorabile. Alla vigilia della sfida di ritorno con il Maccabi in cui “Madama” si gioca le residue speranze di accedere agli ottavi di Champions League, la Juventus sembra essere nuovamente sprofondata nel vortice delle sue insicurezze. La posizione di Max Allegri non sarebbe a rischio, ma è chiaro come il tecnico livornese sia chiamato a ridestare una barca sempre più a picco, in procinto di affondare. Sui social, intanto, una fetta consistente della tifoseria bianconera invoca le dimissioni del proprio tecnico, incapace di dare un’identità chiara e definitiva alla propria “creatura”.