Juventus, crac Di Maria: rischio tegola pesantissima

0
199

Juventus, ieri Di Maria è uscito per infortunio: terzo guaio muscolare della stagione per il Fideo. Ecco quanto rischia di stop

Non solo ha perso la faccia, la Juventus. Ma ha perso anche Di Maria. L’uomo più atteso, dopo i tre assist della scorsa settimana proprio contro il Maccabi Haifa. Il Fideo si è arreso alla sfortuna dopo 24 minuti di gioco per un problema al flessore della coscia destra. Secondo la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina l’argentino avrebbe sentito una “coltellata” proprio all’altezza della coscia. Un problema enorme per Allegri e per la sua squadra, che non potrà contare sul suo uomo migliore per le prossime settimane.

Juventus
Angel Di Maria ©LaPresse

Gli esami per capire l’entità dell’infortunio verranno fatti domani. La Juventus tornerà questo pomeriggio a Torino e si metterà subito a lavoro per preparare il derby. Non ci sarà l’argentino, ovviamente, nella sfida alla squadra di Juric. E lo stop potrebbe essere lunghissimo.

Juventus, quanto rischia Di Maria

Juventus
Di Maria ©️LaPresse

Qualora il problema fosse di primo grado, allora Di Maria potrebbe pure riverdersi prima della sosta per il Mondiale e magari essere in campo nella sfida contro l’Inter in programma il prossimo mese di novembre. Se invece il problema dovesse essere più grave, allora ne metterebbe a rischio anche la sua presenze in Qatar. Almeno 40 giorni di stop, in questo caso, con la sensazione netta che Scaloni – che ha anche il problema Dybala – potrebbe anche decidere di farne a meno. Inutile portare giocatori non pronti fisicamente. E sarebbe questo un colpo difficile da digerire per Di Maria, che ha messo nel mirino appunto la manifestazione in Qatar prima di tornare a chiudere la propria carriera in Argentina. Bene, con l’infortunio del Fideo – al terzo stop – un’altra tegola si è abbattuta sulla Juventus. Tanto per cambiare.