Calciomercato Juventus, Milinkovic alla firma: spunta la clausola

0
71

Calciomercato Juventus, nella Capitale stanno elaborando una possibile strategia in vista della prossima estate. 

La prossima sarà la “sua” estate. L’estate di Sergej Milinkovic-Savic. La Lazio, ne siamo pressoché certi, proverà fino all’ultimo a far sì che il fortissimo centrocampista serbo continui a vestire i colori biancocelesti ancora per un po’. Ma qualsiasi promessa potrebbe non essere sufficiente per convincere il nativo di Lleida a rimanere a nella Capitale.

Calciomercato
Lotito e Agnelli ©LaPresse

Del resto, i patti erano stati chiari. Nel caso in cui fosse arrivata l’offerta giusta – e finora non è arrivata, anche per via dell’elevato costo del cartellino – il presidente Lotito avrebbe dato il via libera per la cessione. Il giocatore, ad ogni modo, è legatissimo alla Lazio, a Roma è un idolo assoluto ma allo stesso tempo avverte che è arrivato il momento di fare un ulteriore step nella sua carriera. Le ultime prestazioni dimostrano in effetti quanto il suo livello sia salito vertiginosamente negli ultimi anni: in Serie A uno come lui giganteggia.

Calciomercato Juventus, la Lazio pensa ad un rinnovo annuale ma con clausola più bassa

Calciomercato Juventus
Sergej Milinkovic Savic ©LaPresse

Inutile ricordare come la Juventus – forse la sola, in Italia, a potersi permettere un acquisto di questa portata – stia studiando da tempo un modo per arrivare a Milinkovic-Savic. Ma al momento i bianconeri, così come molti altri top club europei, non possono che vigilare e aspettare. In attesa di capire come si evolverà la trattativa con la Lazio per il rinnovo del contratto. Per ora, come riferisce il quotidiano “Il Tempo”, il nazionale serbo non sarebbe interessato a prolungare. Va in scadenza nel 2024 e la proprietà biancoceleste teme che la prossima estate sarà costretta ad accettare offerte al ribasso pur di non perderlo a zero l’anno successivo. La soluzione, a quanto pare, consisterebbe nel proporre a Milinkovic un rinnovo annuale ma con una clausola rescissoria abbassata, in modo tale da poter favorire la sua cessione senza dissanguarsi dal punti di vista economico.