Calciomercato Juventus, scelto l’erede di Di Maria: l’ultimo ostacolo prima dell’accordo

0
795

Calciomercato Juventus, la società bianconera ha scelto l’erede di Di Maria: c’è un solo ostacolo prima dell’accordo definitivo

La Juventus ha scelto l’erede di Di Maria per la prossima stagione. Sì, l’argentino, alla fine, dovrebbe comunque decidere di non rinnovare per un’altra stagione tornando così nel proprio Paese. E la sensazione è che anche la società bianconera non sia più convinta di tenerlo in Italia, visto che oltre gli infortuni, il pensiero sembra essere solo ed esclusivamente al Mondiale lasciando quella che è la causa juventina in secondo piano. Insomma, vi abbiamo parlato di un idillio che sarebbe già finito e tutto porta a questo.

Calciomercato Juventus
Di Maria ©️LaPresse

Ovvio che in questo caso Cherubini stia iniziando a guardarsi intorno. E l’erede del Fideo, alla Continassa, potrebbe arrivare sempre a parametro zero, così com’è approdato l’ex Psg. Il nome caldo, secondo todofichajes.com, è quello di Asensio, che ha un contratto in scadenza con il Psg e che non sembra avere nessuna intenzione di rinnovarlo. I motivi sono legati ovviamente alla questione tecnica, con Ancelotti che ormai non sembra volerci puntare più. Mendes, agente del maiorchino, si sta muovendo verso l’Italia in questo momento. Cercando di capire quali potrebbero essere le soluzioni migliori.

Calciomercato Juventus, un solo ostacolo per Asensio

Calciomercato Juventus
Marco Asensio ©LaPresse

L’ostacolo sarebbe rappresentato principalmente dalla volontà del Milan di prendere il giocatore. Maldini lo vorrebbe regalare a Stefano Pioli per aumentare il livello qualitativo della rosa rossonera. Il Barcellona non sembra in pole position – sì, ci sono anche i catalani – anche perché spiegano dalla Spagna Asensio vorrebbe cimentarsi in un altro campionato e avrebbe scelto proprio quello italiano.

In poche parole c’è il Milan che potrebbe mettere il bastone tra le ruote a Cherubini. Solo ed esclusivamente i bianconeri. In Premier, al momento, non sembrano guardare con molto interesse alla questione.