La Juventus non intende più fermarsi: Conte lo ‘porta’ a Torino

0
57

Calciomercato Juventus, lo porta Conte da Allegri. Ecco il rinforzo per il prossimo anno finalizzato al crescere ulteriormente.

Abbiamo spesso evidenziato l’importanza del calciomercato invernale nel corso di una stagione singolare come quella in corso, alla luce di un’interruzione in medias res ormai prossima e della possibilità che i possibili nuovi rinforzi, unitamente ai rientri dei da tempo infortunati, potrebbero assumere da gennaio in poi.

L'indizio che 'lancia' la Juventus: Conte ha già 'trovato' la sua squadra
Conte ©️LaPresse

A Torino c’è certamente delusione e amarezza, soprattutto per l’eliminazione da una Champions League che ha stroncato con grandissimo anticipo quell’ormai nota speranza di alzare una coppa per la quale si è investito non poco nel corso degli ultimi anni. Non che essa rappresentasse l’obiettivo di una stagione immediatamente successiva a quella negativa dello scorso anno ma andare avanti avrebbe certamente avuto un significato in termini economici tutt’altro che trascurabile.

Calciomercato Juventus, arriva a giugno grazie a Conte

Antonio Conte juvelive.it
Antonio Conte @LaPresse

Senza piangere sul latte versato, la Juventus deve adesso pensare alla trasferta di Verona delle prossime ore, ben conscia del valore che essa potrebbe assumere per migliorare una posizione in classifica migliorata in queste settimane ma ben lungi dal non essere ulteriormente perfettibile. Lasciando che sia il campo a dare i soliti responsi, non sfugga l’ultimo aggiornamento di mercato di Rudy Galletti.

A sua detta, infatti, il terzino destro del Tottenham, Emerson Royal, non solo è finito nel mirino della Juventus ma rappresenta ad oggi quello che è l’oggetto del desiderio principale per Allegri. Questo alla luce di una posizione sotto la gestione Conte che lo rende tutt’altro che intoccabile, oltre che delle difficoltà palesate dagli esterni juventini soprattutto nel corso di questa stagione.

Si tratterebbe, comunque, di un rinforzo per il prossimo anno, essendo più che un’idea ma restando relegato sulla lista dei possibili nuovi arrivi estivi, quando con ogni probabilità a Torino non ci sarà più quel Juan Cuadrado in scadenza contrattuale fra otto mesi.