Ultimatum Juventus, firma solo con la Champions: affarone in Premier

0
126

Ultimatum Juventus, su di lui anche la Roma di José Mourinho e il Barcellona. Ma accetta solo offerte da club che giocano la coppa dalle grandi orecchie.

Ancora una partita, una sola. Poi per Massimiliano Allegri e i suoi uomini scatterà il rompete le righe per via dei Mondiali autunnali, i primi della storia che si disputeranno in questo periodo dell’anno. Il campionato, dunque, si prepara ad andare “in soffitta” per circa due mesi. Riaprirà i battenti solo il prossimo gennaio, quando il club, si spera, abbia già effettuato qualche acquisto in sede di calciomercato. Sessanta giorni in cui bisognerà fare delle valutazioni, sia per quanto riguarda i colpi in entrata che per quelli in uscita. Un po’ come succede all’inizio dell’estate in concomitanza con la fine della stagione.

La Juventus ha ripreso a volare: prezzo di saldo per il colpo Scudetto
©️LaPresse

Per questo è fondamentale chiudere con una vittoria o con almeno un risultato positivo nel posticipo con la Lazio dell’ex Maurizio Sarri, ospite questa sera all’Allianz Stadium. Una partita che servirà alla dirigenza e ad Allegri per trarre le somme e decidere chi sono quei giocatori sui quali si vuole continuare a puntare.

Ultimatum Juventus, Zaha ha diverse pretendenti

Ultimatum Juventus, firma solo con la Champions: affarone in Premier
Zaha ©️Ansafoto

La Juventus non è l’unica squadra ad avere a che fare con scadenze e rinnovi. Si prevede, in tale senso, che la prossima estate sarà particolarmente ricca di giocatori che si libereranno gratis dalle rispettive società. Uno di questi è il centravanti ivoriano Wilfried Zaha, esperto attaccante 30enne che nelle ultime stagioni ha sempre fatto abbastanza bene in Premier League, trascinando il suo Crystal Palace a suon di gol.

Il suo desiderio, come riferisce tuttojuve.com, sarebbe quello di restare oltremanica, magari approdando in un club più ambizioso delle Eagles, ma non disdegnerebbe di venire a giocare nel campionato italiano, dove è corteggiato sia dalla Roma di José Mourinho sia dalla Juventus. Giallorossi e bianconeri dovranno superare la concorrenza del Barcellona e di alcuni club inglesi che quasi certamente gli faranno pervenire una proposta. Molto, a quanto pare, dipenderà se la sua futura squadra giocherà in Champions League oppure no.