Milinkovic-Juventus, dalle parole ai fatti: offerta ufficiale imminente

0
122

Milinkovic-Juventus, si passa dalle parole ai fatti. L’offerta ufficiale, la prima, per il centrocampista della Lazio, è imminente

La Juve vuole Milinkovic-Savic della Lazio. E probabilmente già nel prossimo mercato di gennaio la società bianconera presenterà una prima offerta ufficiale alla Lazio per strappare il giocatore a Maurizio Sarri. Dalle parole ai fatti, insomma, con Cherubini che avrebbe deciso di sciogliere i dubbi e puntare decisamente sul serbo in forza alla formazione biancoceleste battuta allo Stadium solamente domenica scorsa. Bene, sappiamo quanto Lotito vorrà monetizzare qualora dovesse decidere davvero di cedere il giocatore, ma il massimo dirigente della formazione capitolina sa anche che con quel contratto in scadenza nel 2024 non può tirare la corda più di tanto.

Milinkovic-Juventus, dalle parole ai fatti: offerta ufficiale imminente
Milinkovic-Savic ©️LaPresse

Anche perché, almeno secondo quelle che sono le indiscrezioni, di accordi per rinnovarlo non ne verranno trovati. Milinkovic vuole alzare l’asticella e ha capito che è arrivato il momento di cambiare. E la Juventus è pronta a dargli questa occasione così importante.

Milinkovic-Juventus, ecco la prima offerta

Milinkovic-Savic 20221115 juvelive.it
Milinkovic-Savic, stella della Lazio ©️LaPresse

Un’occasione che ovviamente costerà e anche parecchio. Ma la Juve fa sul serio e secondo il portale tuttomercatoweb sarebbe pronta a mettere sul piatto 50 milioni di euro più bonus per cercare di far vacillare Lotito. A primo impatto, così, e anche per via delle dichiarazioni del presidente della Lazio (“Vale almeno 120 milioni”), sembra un’offerta non di una tale importanza da dare una svolta all’operazione. Ma sottolineiamo come quel contratto che scade tra poco più di un anno e mezzo sia una spada di Damocle sulla testa del diesse Tare.

Insomma, ci siamo: un primo approccio è già qualcosa d’importante e da tenere in considerazione. Difficilmente andrà a buon fine il tutto in tempi celeri. Ma la strada è segnata davvero questa volta.