Bomba Juventus, accordo con Milinkovic: la clausola fa saltare il banco

0
281

Bomba Juventus, il centrocampista serbo vuole essere uno dei protagonisti di questi campionati del mondo ed è appetito da diversi club.

I Mondiali di Qatar 2022 sono iniziati solamente da due giorni ma già monopolizzano l’attenzione di una buona fetta degli appassionati di calcio. Si sono prepotentemente presi la scena nonostante l’assenza, dolorosa, della nostra nazionale, che come nel 2018 non è riuscita ad ottenere la qualificazione. In Medio Oriente, tuttavia, troviamo tanti protagonisti del campionato italiano, tra cui ben undici giocatori della Juventus, il club che in Serie A ne ha forniti di più. I tifosi bianconeri ne approfitteranno per vederli all’opera.

Bomba Juventus, accordo con Milinkovic: la clausola fa saltare il banco
Milinkovic-Savic ©️LaPresse

Ma si sintonizzeranno con il Qatar anche per valutare quegli elementi che da diversi mesi vengono accostati alla Signora. Uno di questi è Sergej Milinkovic-Savic, faro del centrocampo della Lazio e della Serbia di Dragan Stojkovic. Se la selezione balcanica è considerata una delle potenziali sorprese di questo campionato del mondo è soprattutto grazie a talenti di valore assoluto come quello biancoceleste.

Bomba Juventus, Pedullà: “Rinnovo possibile con la Lazio ma con un clausola più bassa”

“Milinkovic con la maglia della Juve”: Lotito svela le carte ufficialmente
Lotito ©️LaPresse

Milinkovic-Savic, così come i suoi compagni di nazionale Vlahovic e Kostic, debutterà dopodomani nell’attesa sfida con il Brasile, un match che potrebbe essere già determinante per il primo posto nel girone. Il centrocampista della Lazio giocherà sicuramente dal 1′ e il suo obiettivo è quello di andare più avanti possibile nella manifestazione, in modo tale che possa consacrarsi anche a livello internazionale. Nel frattempo non si placano le voci di mercato sul suo conto. Secondo l’esperto di calciomercato Alfredo Pedulla, Milinkovic avrebbe raggiunto un accordo con la Juventus per un contratto da sei milioni a stagione più bonus. Un’intesa che sarebbe arrivata dopo una serie di incontri con il suo procuratore, l’ex giocatore Mateja Kezman.

E adesso? Cosa succederà con la Lazio? Il presidente Claudio Lotito continua a chiedere 100 milioni ma è improbabile che qualcuno gli darà quella cifra, per di più a 18 mesi dalla scadenza del contratto. Pedullà sostiene che Milinkovic, per riconoscenza verso la società biancoceleste, potrebbe rinnovare ma a patto che ci sia una clausola non superiore ai 40-50 milioni, mentre il patron vorrebbe fissarla a 70.