Il dopo Di Maria allo sbaraglio: l’annuncio che fa svoltare la Juventus

0
85

Il dopo Di Maria è un rebus e la Juventus naviga a vista: c’è l’annuncio però che potrebbe far cambiare le carte in tavola

Angel Di Maria è impegnato con la sua Nazionale al Mondiale in Qatar e dopo la prima partita dell’Argentina è stato presa di mira dai tifosi bianconeri. Non solo perché ha giocato oltre novata minuti, ma anche per un atteggiamento completamente diverso rispetto a quanto visto alla Juventus fino al momento. Legato alla formazione piemontese fino al 30 giugno del 2023, il Fideo ha più volte detto chiaramente che la sua volontà, alla fine della carriera, è quella di tornare al Rosario Central dove è iniziato tutto per chiudere il cerchio.

Il dopo Di Maria allo sbaraglio: l'annuncio che fa svoltare la Juventus
Di Maria ©️LaPresse

E più passa il tempo e più la sensazione è quella che il momento sia arrivato. Difficile vederlo anche la prossima stagione alla Continassa, a meno che, ovviamente, il giocatore non abbia ancora la voglia di giocare in Europa. Per quanto visto, come detto, sembra che questa voglia non ci sia più di tanto. Ora, la Juventus è già alla ricerca di un possibile erede. Cherubini naviga a vista e valuta diversi profili. E uno di questi è Nico Williams, anche lui al Mondiale con la Spagna, che è legato al Bilbao da un contratto fino al 2024.

Il dopo di Maria è un rebus, l’annuncio dell’agente di Williams

Il dopo Di Maria allo sbaraglio: l'annuncio che fa svoltare la Juventus
Nico Williams ©️LaPresse

A ‘Radio Euskadi’, Felix Irurzun, agente del calciatore, ha parlato del futuro del suo assistito. La volontà di Williams è quella di mettersi in gioco e ha ribadito chiaramente che da qui alla fine della stagione le cose possono cambiare. Non sono esclusi insomma dei colpi di scena che potrebbero cambiare le carte in tavola, e dare in poche parole la possibilità alla formazione bianconera di tentare un assalto al giocatore. Non semplice, vista quella che è la quotazione del cartellino che potrebbe lievitare dopo questo Mondiale. Ma Williams rimane nel mirino di Cherubini.