Ultim’ora Juventus, polveriera infinita: rassegnate nuove dimissioni

0
426

Calciomercato Juventus, ultim’ora Sky: rassegnate nuove dimissioni in casa bianconera. Cosa è successo.

Se non è stata una prima parte di stagione altamente entusiasmante per la Juventus da un punto di vista sportivo, da ieri sera sembrano esserci tutti i presupposti per parlare di difficoltà olistiche, interessanti il club bianconero tutto a causa di questioni societarie ormai note ai più.

Juventus, la Exor sceglie il presidente 🚨 : ecco il successore di Agnelli 🤝
Elkann, amministratore delegato della Exor ©️LaPresse

Di cambiamenti all’ombra della Mole Antonelliana ce ne sono stati nel corso di questi ultimi anni. I più evidenti sembravano però destinati a restare quelli in panchina, con l’ormai nota staffetta Sarri-Pirlo prima del ritorno di Allegri che, col senno del poi, sembrava sottintendere difficoltà di veduta e progettazione che hanno poi toccato l’acme nel corso di questi ultimi giorni.

Tralasciando i discorsi di campo, circa i quali la Juventus sembrava essere destinata a far bene sperare i propri tifosi dopo i risultati ottenuti negli ultimi mesi, abbiamo visto nel precedente mese come diverso interesse fosse stato suscitato anche dalla questione ereditaria e dalla disputa Elkann-Agnelli che ha portato anche ad importanti ingerenze legislative.

Terremoto Juventus e addio Agnelli: annuncio in diretta su Elkann e non solo

TV PLAY | Juventus, la sentenza: "Fatti distinti rispetto al 2006. C'è una cosa certa"
Agnelli ed Elkann ©️LaPresse

A colpire maggiormente in queste ore è stata però la vera e propria rivoluzione interna verificatasi nella serata di ieri, in grado di sconvolgere non solo l’assetto bianconero ma anche di impensierire non poco una piazza che, seppur conscia delle difficoltà endogene al club, difficilmente si sarebbe aspettata un epilogo del genere.

Secondo quanto riferito da Sky Sport, Andrea Agnelli nelle ultime ore avrebbe respinto le dimissioni di Federico Cherubini. Uno scenario che, se confermato, avrebbe assolutamente del clamoroso. Ricordiamo che Cherubini, non facendo parte del CDA, nella giornata di ieri non figurava nella lista dei dimissionari diramata ieri, giornata nella quale in serata aveva avuto anche un summit con Max Allegri.