Calciomercato Juventus, doppio scambio in Serie A: Allegri ha già sentenziato

0
90

Calciomercato Juventus, doppio scambio in Serie A per i bianconeri. Arriva però la sentenza di Massimiliano Allegri

La Juventus di Massimiliano Allegri è alla ricerca di terzini per la prossima stagione. Ma non solo, anche a gennaio qualcuno potrebbe arrivare per dare una mano a Max in quelle che dovranno essere le sue scelte nella seconda parte di stagione.

Calciomercato Juventus, doppio scambio in Serie A: Allegri ha già sentenziato
Allegri ©️LaPresse

Cuadrado e Alex Sandro si stanno avvicinando al gong e di stimoli sembra proprio che ne abbiano pochi, ed è per questo che Cherubini, rimasto in sella dopo il terremoto che ha scosso il mondo bianconero, sta cercando delle soluzioni, anche low-cost, per puntellare la rosa che è alla ricerca di una rimonta clamorosa in campionato e che punta decisamente ad arrivare in fondo in Europa League. Insomma, senza girarci troppo intorno, qualcuno serve. Eccome se serve. E di nomi ne sono girati tanti in queste ultime settimane: da Holm dello Spezia e Karsdorp della Roma, tanto per citarne alcuni. E per entrambi l’idea era quella di fare uno scambio. Ma Allegri, secondo TuttoSport questa mattina in edicola, ha già emesso la sua sentenza.

Calciomercato Juventus, la decisione di Allegri

Partiamo dall’olandese della Roma, in uscita dopo la rottura totale con Mourinho: si sarebbe discusso di un possibile inserimento nella trattativa di De Sciglio, ma la carenza che Allegri ha sulle corsie, non lascia tranquillo il tecnico, che avrebbe stoppato questa soluzione. Se ne riparlerà per Karsdorp, ma solamente alla fine delle trattative.

Calciomercato Juventus, doppio scambio in Serie A: Allegri ha già sentenziato
Karsdorp ©️LaPresse

Poi c’è Holm dello Spezia: anche questa situazione sembrava delineata con il possibile scambio. Barbieri e Soulè, ad esempio, erano i maggiori indiziati. Ma nemmeno in questo caso, Allegri, sembra essere convinto di questa scelta. Vedremo verso la fine, pure qui. Si faranno delle valutazioni a tutto tondo nel corso del mese di gennaio.