Colpo di scena Juventus, annullamento penalizzazione: il dato è ufficiale

0
3307

Colpo di scena Juventus, i bianconeri si sono ritrovati fuori non solo dalla lotta per lo scudetto ma anche da quella per il quarto posto.

E dunque è praticamente tutto da rifare, come diceva il grande Gino Bartali. Già, perché ieri, nel giro di pochi secondi, la Corte d’appello della Figc ha “polverizzato” il cospicuo bottino di punti che la Juventus aveva incamerato dallo scorso ottobre in poi, grazie alle otto vittorie consecutive in campionato. Una stangata epocale.

Colpo di scena Juventus, annullamento penalizzazione: il dato è ufficiale
Il presidente Ferrero ©️Ansafoto

Dal terzo posto, subito dietro a Napoli e Milan, i bianconeri si sono ritrovati improvvisamente al decimo. A metà classifica, per effetto della pesante penalizzazione di quindici punti decisa nel processo sulle plusvalenze. Il procedimento sportivo spedisce la squadra di Massimiliano Allegri a distanza siderale non solo dalla lotta per lo scudetto, ma anche dalla qualificazione alla prossima Champions League, fissata ad inizio stagione come obiettivo minimo. Una vera e propria mazzata per il tecnico livornese ed i suoi uomini, che tuttavia stanno cercando di fare quadrato. E compattarsi per affrontare uno dei momenti più complicati nella storia della Vecchia Signora.

Colpo di scena Juventus, la quota scudetto non crolla: i bookmaker “prevedono” l’annullamento

Per ora, insomma, addio sogni scudetto. Quel profumo di tricolore che la Juventus era tornata a riassaporare prima della sfida del “Maradona” con il Napoli è svanito completamente, non solo a causa dell’umiliazione rimediata contro gli azzurri di Spalletti.

Juventus accerchiata: doppia mossa ufficiale della FIGC
©️Ansafoto

Lo si evince anche dalle quote dei bookmaker relative alla vittoria del campionato. La Juventus è sostanzialmente “precipitata” dopo la sentenza e l’applicazione della penalizzazione. Se prima di venerdì un eventuale successo bianconero veniva pagato 12 volte la posta, adesso viene quotato a 21. Quasi il doppio. Normale dopo quello che è avvenuto ieri sera. Come scrive il portale agimeg.it, in realtà si pensava ad un crollo ancora peggiore, ma i bookie tengono in considerazione l’ipotesi di un annullamento della sentenza in seguito al ricorso che gli avvocati presenteranno al Collegio di Garanzia dello Sport.