Tonfo Juventus, addio Vlahovic: lo cedono agli ‘amici’

0
366

Cosa aspettarsi dal calciomercato della Juventus in questi ultimi giorni del mese di gennaio? I tifosi attendono risposte.

Probabilmente non ci saranno movimenti né in entrata e né in uscita nella squadra bianconera anche se non è del tutto da escludere qualche cessione che potrebbe arrivare in extremis. Del resto sembra chiara la volontà della società di voler puntare sulla linea verde.

Tonfo Juventus, addio Vlahovic: lo cedono agli ‘amici’
Dusan Vlahovic tra i possibili obiettivi del Barcellona @LaPresse

Mister Allegri nel corso di questa stagione ha dato sempre più spazio ai giovani e potrebbe farlo anche in futuro. La pesante penalizzazione di 15 punti che è stata inflitta alla Juventus infatti ha messo seriamente a rischio l’accesso alle prime quattro posizioni della graduatoria. E di conseguenza dunque l’accesso alla prossima edizione della Champions League che garantisce delle risorse economiche che ormai sono indispensabili per qualsiasi club del vecchio continente. I bianconeri guardano a lungo al futuro ma cosa potrebbe accadere in questi ultimi giorni del mese?

Juventus, il Barcellona osserva con attenzione in casa bianconera

Non è da escludere qualche cessione illustre a sorpresa, anche se chiaramente se ne potrebbe riparlare a bocce ferme. I top club europei seguono con particolare attenzione l’evolversi delle questioni di casa Juventus, pronti a fare delle offerte.

Tonfo Juventus, addio Vlahovic: lo cedono agli ‘amici’
Il Barcellona ha messo nel mirino diversi elementi della Juventus

In Spagna “Sport” spiega come il Barcellona – che può vantare ottimi rapporti con la Juve – avrebbe appuntato più nomi sul proprio taccuino. In cima c’è quello di Dusan Vlahovic, bomber che potrebbe essere il degno erede di Lewandowski. Certamente la sua valutazione è alta e i bianconeri non puntano a cederlo se non di fronte ad una offerta importante. Il Barcellona però è interessato anche ad altri elementi della rosa di Allegri. Ovvero ai centrocampisti azzurri Miretti e Locatelli, oltre che all’esterno Federico Chiesa. Non bisogna dimenticare che gli spagnoli sono pure sulle tracce di Rabiot, che senza rinnovo sarà libero di accasarsi altrove a parametro zero.