Niente clausola, tempo scaduto alla Juve: le strade si separeranno

0
316

Niente clausola, questi saranno verosimilmente i suoi ultimi mesi a Torino: il giocatore sta per dire addio. 

Il momento non è sicuramente dei migliori. In casa Juventus la tensione si taglia con il coltello. E non potrebbe essere altrimenti dopo la pesante penalizzazione di quindici punti che ha rivoluzionato la classifica dei bianconeri. La squadra di Massimiliano Allegri, prima della partita di Napoli, era tornata a respirare aria di scudetto e neanche due settimane dopo si è ritrovata a metà classifica, lontanissima dalla zona Champions League.

Calciomercato Juventus, cessione ufficiale: sarà nuovamente bianconero
Cessione Juventus, Verduci passa al Siena

Ora l’obiettivo di finire tra le prime quattro rischia di sfumare. Provocando un bagno di sangue a livello economico, visto che verrebbe a mancare la marea di introiti che garantisce la partecipazione alla coppa delle grandi orecchie. Il tecnico e la squadra, al di là di quale sarà l’esito del ricorso che gli avvocati del club stanno preparando, non vogliono darsi per vinti. Recuperare il terreno perso nei confronti delle concorrenti è difficile, molto difficile, ma non impossibile. Dovrà tornare la Juventus delle otto vittorie consecutive, quella che pur non esibendo un gioco stellare, portava a casa i risultati.

Niente clausola, Alex Sandro non rinnoverà con la Juventus

I nervi, dicevamo, sono in ogni caso a fior di pelle. I tifosi sono provati da quello che è successo e la maggior parte di loro sente di aver subito un’ingiustizia. Motivo per cui nei giorni scorsi, quando la Juventus ha pubblicato sui profili social il messaggio di auguri per Alex Sandro, in tanti si sono scagliati sul terzino brasiliano in scadenza di contratto.

Niente clausola, tempo scaduto alla Juve: le strade si separeranno
Alex Sandro ©️Ansafoto

Il nazionale verdeoro ha compiuto 32 anni ma questi potrebbero essere i suoi ultimi mesi a Torino. Il suo rendimento è in calo da tempo, nonostante Allegri continui comunque a dargli fiducia: su quella fascia non fa più la differenza come una volta. Nelle scorse settimane si era parlato di una clausola che avrebbe fatto scattare il rinnovo automatico al raggiungimento di un certo numero di presenze, ma quanto pare non è così, come ha rivelato tramite il proprio profilo Twitter il giornalista Marcello Chirico.