La Juventus non ci sta: comunicato ufficiale ‘contro’ le motivazioni della sentenza

0
306

La Juventus si lecca le ferite dopo la sconfitta con il Monza che ha reso sempre più complicato il cammino dei bianconeri in serie A.

La pesante penalizzazione che è stata inflitta alla squadra di Massimiliano Allegri ha rivoluzionato la classifica del campionato di serie A. E ha portato la Juventus molto lontana dalle posizioni che contano, quelle che spediscono alla prossima edizione della Champions League. Un piazzamento che sarebbe fondamentale raggiungere.

La Juventus non ci sta: comunicato ufficiale ‘contro’ le motivazioni della sentenza
La nota della Juventus preannuncia il ricorso

Sia perché garantisce una vetrina importante a livello europeo, ma anche perché consente di portare a casa degli introiti molto importanti per le casse societarie. Oggi sono state rese note le motivazioni che hanno portato alla decisione di penalizzare la Juventus con ben 15 punti in meno. Pronta è arrivata la replica della società.

La nota della Juventus dopo la pubblicazione delle motivazioni

“Juventus Football Club e il suo collegio di legali hanno letto con attenzione e analizzeranno a fondo le motivazioni, pubblicate poco fa, della decisione delle Sezioni Unite della Corte Federale d’Appello” si legge nella nota pubblicata sul sito ufficiale del club.

La Juventus non ci sta: comunicato ufficiale ‘contro’ le motivazioni della sentenza
La Juventus farà ricorso contro la penalizzazione

“Si tratta di un documento, prevedibile nei contenuti, alla luce della pesante decisione, ma viziato da evidente illogicità, carenze motivazionali e infondatezza in punto di diritto, cui la Società e i singoli si opporranno con ricorso al Collegio di Garanzia presso il CONI nei termini previsti. La fondatezza delle ragioni della Juventus sarà fatta valere con fermezza, pur nel rispetto dovuto alle istituzioni che lo hanno emesso” si legge ancora. I tifosi sperano che il ricorso possa riportare punti in dote alla classifica degli uomini di Allegri.