Juventus, si complica la strada per Asensio: c’è anche un’altra big di Serie A

0
267

I piani della Juventus per arrivare a Marco Asensio si sono complicati: sullo spagnolo del Real Madrid c’è anche un’altra big italiana

La Juventus continua a seguire la pista Mason Mount per rinforzare l’attacco in vista della prossima stagione. La situazione contrattuale dell’inglese è complessa e attualmente il giocatore non sembra intenzionato a rinnovare col Chelsea.

Asensio calciomercato Juventus Milan
Marco Asensio ©LaPresse

Un’altra situazione simile a Mount è quella tra il Real Madrid e Marco Asensio. L’attaccante spagnolo non più un titolare ormai da tempo e Carlo Ancelotti non gli sta concedendo molto spazio. Lo spagnolo classe ’96 è molto arrabbiato per il trattamento ricevuto negli ultimi tempi e sta tenendo il pugno duro. Asensio è in scadenza a giugno 2023 e al momento le parti sembrano distanti dal trovare un accordo. La Juventus lo monitora da tempo e spera di sfruttare la potenziale occasione a parametro zero ma in Serie A anche il Milan lo ha puntato con grande convinzione. Secondo quanto riportato dal tabloid britannico ‘Daily Mail’ sia il Milan che l’Arsenal avrebbero intrapreso dei dialoghi con Marco Asensio che parallelamente è corteggiato anche da Newcastle e Barcellona.

Juventus, niente Asensio: Milan e Arsenal iniziano i dialoghi

Dalla Spagna, però, arrivano anche altre notizie sul futuro di Asensio. Secondo ‘Sport’, il giocatore sarebbe disposto ad ascoltare l’offerta del Barcellona che attrae molto l’ex Maiorca ed Espanyol.

Maldini calciomercato Milan Asensio
Paolo Maldini ©LaPresse

Da quando Asensio ha abbandonato il suo vecchio agente Horacio Gaggioli per affidarsi a Jorge Mendes, anche la sua posizione nei confronti del Real Madrid è cambiata. Il mese scorso Ancelotti ha ammesso che la forma attuale di Asensio non lo preoccupa, soffermandosi anche sul suo futuro: “Mi sta bene, non so se resterà o no. Può rimanere o meno, non lo so, non mi interessa molto. Abbiamo una sfida molto importante in questa stagione. L’importante è che stia contribuendo con le sue prestazioni quando viene chiamato in causa, come l’anno scorso. Lasciamolo continuare così e la società prenderà la decisione più opportuna a fine stagione”.

Parole chiare dell’allenatore del Real Madrid che ha evidenziato come non ritenga Asensio centrale nel suo progetto tecnico. La Juventus continua a rimanere sul pezzo per lo spagnolo ma l’inserimento del Milan sembra piuttosto serio e potrebbe complicare notevolmente i piani dei bianconeri.