Friburgo-Juventus, da Chiesa a Di Maria: Allegri in conferenza ne svela il minutaggio

0
300

Friburgo-Juventus, le parole di Max Allegri alla vigilia del delicato impegno di Europa League contro i tedeschi. Ecco quanto dichiarato dal tecnico livornese.

Un appuntamento che vale una stagione. Dopo il sofferto successo maturato contro la Sampdoria, la Juventus di Max Allegri sfiderà il Friburgo nella gara valida per il ritorno degli ottavi di finali di Europa League. Forti del risicato successo ottenuto all’andata grazie ad una perla di Angel Di Maria, la “Vecchia Signora” si presenta in Germania con rinomate certezze. Ecco quanto dichiarato da Max Allegri nella conferenza stampa della vigilia:

Friburgo-Juventus Conferenza Stampa Allegri
Max Allegri – Juvelive.it

COSA DIRE AI RAGAZZI?Ciò che dirò, lo riferirò domani ai ragazzi, con la consapevolezza delle difficoltà di una partita che sarà sicuramente rispetto al match dell’andata.”

DI MARIA E CHIESA“Molto difficilmente li recupereremo dal primo minuto: potranno essere della partita a gara in corso”.

VLAHOVIC“Non è affatto nervoso: era dispiaciuto per non aver segnato. Fisicamente è sereno e sono convinto che tornerà al gol al più presto.”

POSSIBILE COPPIA KEAN-VLAHOVIC: “Il tandem Vlahovic-Kean è una possibilità: domani voglio valutare al meglio le condizioni di Chiesa e Di Maria per decidere la formazione. Ipotesi De Sciglio? Può giocare dall’inizio o a gara in corso.”

IMPORTANZA DELL’EUROPA LEAGUE“Facciamo un passettino alla volta per poi chiudere con Juve-Inter che è sempre il derby d’Italia. Andare avanti in Europa ci serve per riempire il calendario e rendere tutto più divertente. Dovremo fare una partita nella quale cercare il gol: difendere lo 0-0 è difficile. Bisognerà interpretare una partita ordinata e nel caso in cui passassimo in svantaggio, ci sarebbe sempre tempo per recuperare.”