Calciomercato Juventus, arrivano i Dragoni: si chiude a zero, Allegri incenerito

0
305

Calciomercato Juventus, tra le due contendenti la terza… gode. L’indiscrezione che ha lasciato tutti a bocca aperta. 

Tra pochi minuti la Juventus scenderà in campo a distanza di circa due settimane dalla sfida contro l’Inter a San Siro. Un derby d’Italia accesissimo, condito da polemiche roventi a causa viadel presunto tocco di mano di Rabiot nell’azione che ha dato il via al gol di Kostic.

Calciomercato Juventus, arrivano i Dragoni: si chiude a zero, Allegri incenerito
Conceiçao, tecnico del Porto – IlVeggente.it

I tre punti, ad ogni modo, sono finiti nelle tasche dei bianconeri, che si sono aggiudicati un importante scontro diretto, fondamentale per proseguire la complicata rimonta sul quarto posto. La squadra di Simone Inzaghi però non dovrà attendere molto per prendersi l’eventuale rivincita. Nella prossima settimana l’Allianz Stadium sarà teatro della semifinale d’andata della Coppa Italia, una vera e propria finale anticipata tra la Juventus e i nerazzurri. Le due acerrime rivali potrebbero scontrarsi in estate anche in sede di mercato, come del resto è avvenuto un anno fa con l’affare Bremer. L’attuale difensore della Juve inizialmente era finito a un passo dall’Inter ma il club bianconero l’ha spuntata in extremis, lasciando Beppe Marotta e i suoi collaboratori a mani vuote.

Calciomercato Juventus, il Porto ci prova per Grimaldo

Il nuovo oggetto del desiderio è Alejandro Grimaldo, terzino sinistro del Benfica in scadenza di contratto. In Portogallo tiene banco ormai da giorni la sua vicenda. Rinnova o non rinnova? I rumors dicono che la trattativa è a buon punto: i biancorossi stanno facendo il possibile per accontentarlo. Fatto sta che l’ufficialità tarda ad arrivare.

Rinnovo congelato: adesso la Juventus può sognare
Grimaldo ©️Ansafoto

Nelle scorse ore il quotidiano A Bola ha lanciato un’autentica “bomba” che scontenta sia la Juventus che l’Inter. Su Grimaldo, infatti, sarebbe addirittura piombato il Porto, storico rivale del Benfica in campionato. Un possibile “tradimento” che ricorda quello di Maxi Pereira, che nel lontano 2015 andò via da Lisbona per accettare la proposta dei Dragoni.