Atalanta-Juventus, formazione stravolta da Allegri: decisione storica

0
38

Grande attenzione oggi sulla sfida tra l’Atalanta e la Juventus che mette in palio punti preziosi per la zona Champions League.

I risultati che sono maturati nelle partite di ieri, nelle quali le milanesi hanno fatto la voce grossa sulle rimane, obbligano l’undici di Allegri ad andare alla ricerca dei tre punti sul campo di un’Atalanta che è tra le squadre più in forma del momento.

Atalanta-Juventus, formazione stravolta da Allegri: decisione storica
Massimiliano Allegri @LaPresse

L’impressione è che questa volata che garantisce un posto nella prossima edizione della Champions League si risolverà in extremis, con anche un solo punto che potrebbe fare la differenza. Per questo motivo ogni gara è decisiva e va affrontata con la massima determinazione. Anche se ormai le energie residue sono poche e rendono difficili le decisioni dell’allenatore livornese.

Atalanta-Juventus, Iling Junior titolare con Fagioli

Quali saranno le scelte di Allegri? E’ chiaro che qualche sorpresa nell’undici titolare alla fine può sempre esserci, ma le indicazioni che sono arrivate sembrano essere abbastanza chiare. Ci saranno diverse novità, legate anche al fatto che poi si dovrà giocare in Europa League.

Atalanta-Juventus, formazione stravolta da Allegri: decisione storica
Iling Junior oggi titolare? @LaPresse

Davanti a Szczesny ci sarà una difesa tutta brasiliana, con Danilo e Alex Sandro ai lati di Bremer. Sul binario destro, visto anche l’infortunio occorso a De Sciglio, per forza di cose Cuadrado dovrà fare gli straordinari. Sul lato opposto la possibile sorpresa Iling Junior, il giovane esterno potrebbe far rifiatare Kostic e mettere in mostra le sue qualità. Giocherebbe per la prima volta titolare in coppia con Fagioli a centrocampo. In attacco sembra riprendere quota l’opzione Vlahovic, supportato da Di Maria. Chiesa dunque destinato almeno inizialmente alla panchina.