Scambio con la Juventus: il nuovo bomber è già a Torino

0
112

La Juventus pensa allo scambio secco per risparmiare: il nuovo bomber è già a Torino, si aspetta la risposta del club francese 

La Juventus dovrà fare delle attente valutazioni in merito alla situazione attaccanti. Ci sono giocatori che potrebbero lasciare Torino già a fine stagione e altri che hanno diverse offerte sul mercato.

Juventus calciomercato Milik
Max Allegri ©LaPresse

Angel Di Maria, ad esempio, è in scadenza a giungo 2023 e difficilmente rimarrà alla Juventus, a meno di clamorosi colpi di scena. Dusan Vlahovic sembra sempre più vicino al Manchester United. Rimangono Moise Kean e Arkadiusz Milik. Il centravanti ex Psg ed Everton ha un contratto con la Juve fino al 2025 e dovrebbe rimanere a Torino. I bianconeri, però, vorrebbero trattenere anche Milik; il polacco è di proprietà dell’Olympique Marsiglia con cui ha un contratto fino al 2025. La Juventus deve decidere se riscattarlo e sta cercando la formula giusta per raggiungere un accordo conveniente con il club francese.

Juventus, Zakaria sul piatto per il riscatto di Milik dall’Olympique Marsiglia

La Juventus è convinta che Milik possa far comodo anche per la prossima stagione e spera di convincere il Marsiglia.

Juventus, Zakaria sul piatto per il riscatto di Milik
Milik Juventus @LaPresse

Secondo quanto riportato da Ignazio Genuardi, la Juventus è alla ricerca di una formula per raggiungere un accordo globale con l’OM e starebbe pensando di offrire al Marsiglia il cartellino di Denis Zakaria, così da non sborsare cash. Il centrocampista svizzero tornerà a Torino dopo il prestito decisamente fallimentare al Chelsea. Negli anni precedenti al Borussia Mönchengladbach, però, il classe ’96 aveva mostrato delle qualità importanti, tanto da convincere la Juventus a puntare su di lui.

Calciomercato Juventus, Zakaria per il riscatto di Milik
Zakaria ©️LaPresse

La Juventus non vorrebbe sborsare soldi per Milik e spera di convincere il Marsiglia ad accettare lo scambio che coinvolgerebbe proprio Zakaria. Il centrocampista svizzero sarà uno dei giocatori che rientrerà dal prestito insieme ad Arthur, McKennie e probabilmente Kulusevski. Tutti loro rappresentano delle pedine di scambio concrete per alleggerire il monte ingaggi e puntare su nuovi profili che possano rivoluzionare La Rosa.