Juventus, Elkann ha detto basta: affare da due miliardi di euro

0
233

Juventus, Elkann ha detto basta: c’è anche la possibilità di una cessione del club per un affare che ha il valore di due miliardi di euro

La fine di un’era? Forse. Ma sappiamo tutti che quando una cosa è tua da sempre è difficile farne a meno. Ne va anche del nome della famiglia. Ecco perché potrebbe finire qui, con questa indiscrezione che è arrivata ieri.

Juventus, Elkann ha detto basta: affare da due miliardi di euro
John Elkann (Lapresse) – Juvelive.it

E che è stata lanciata da Franco Ordine a QSVS: il giornalista infatti ha spiegato una cosa importante, una di quelle che possono davvero cambiare la storia della Juventus. Elkann infatti potrebbe anche cedere il club, per un affare che si potrebbe aggirare intorno ai 2 miliardi di euro. Ecco quelle che sono state le parole del giornalista.

Juventus, Elkann potrebbe cedere

“L’eventuale cessione della Juve potrebbe essere preparata dalla mossa di uscire dalla Borsa. L’operazione potrebbe valere intorno ai due miliardi di euro, ragion per cui non la vedo nell’immediato futuro”. Quindi, un’ipotetica cessione ma non adesso, ma chissà quando. E chissà se realmente sarà così. Ripetiamo: la Juve è sempre stata della famiglia Agnelli e difficilmente gli Agnelli se ne divideranno a cuore leggero. Anzi la sensazione è che non lo faranno mai.

Autolesionismo Juventus: nuova penalizzazione dopo l’ultimo psicodramma
Ferrero, presidente della Juventus (Lapresse) – Juvelive.it

Di certo il momento è delicato, e su questo non ci piove. Una specie di Calciopoli 2 con degli scenari che ancora non si conoscono e che potrebbero anche portare a delle situazioni difficili da immaginare. Il primo processo ormai è andato col meno dieci in classifica, il secondo inizierà il prossimo 15 giugno e potrebbe portare ad una penalizzazione anche da scontare il prossimo anno. Insomma, c’è da stare poco sereni in questo momento, purtroppo.