Disastro VAR, l’Inter semina ancora il caos: “Grave fallimento”

0
384

Disastro VAR, il fallo di Bastoni sul veronese Duda è destinato a far discutere: ne va della credibilità dell’intera classe arbitrale italiana. 

Ha del clamoroso quello che è avvenuto oggi a San Siro durante Inter-Verona. E che rischia di influire pesantemente sulle sorti del campionato. La moviola, infatti, stavolta mette tutti d’accordo. L’azione che ha portato al gol del 2-1 di Frattesi, segnata in pieno recupero dall’ex centrocampista del Sassuolo, è viziata da un chiaro fallo di Bastoni, che rifila una gomitata allo scaligero Duda.

Disastro VAR, l’Inter semina ancora il caos: “Grave fallimento”
Il rigore sbagliato da Henry – Juvelive.it (Lapresse)

Sembra davvero impossibile che il gesto del nerazzurro sia passato in sordina, soprattutto se consideriamo che le immagini sono state viste e riviste dagli addetti al Var, strumento nato proprio per mettere a tacere qualsiasi polemica. Che, al contrario, si moltiplicheranno dopo l’episodio controverso che ha fortemente penalizzato la squadra di Marco Baroni. Che la rete di Frattesi non andasse convalidata l’hanno affermato sia il commentatore arbitrale di DAZN, Luca Marelli, sia l’ex arbitro Graziano Cesari, intervenuto a Sportmediaset. “Quando Bastoni esce dall’area di rigore si vede chiaramente una gestualità col braccio – ha detto l’ex fischietto – Fabbri non poteva vederlo, il Var doveva intervenire. Il fatto che successivamente sia stata colpita una traversa e dunque sia cominciata una nuova azione non conta: se c’è un grave fallo di gioco, o condotta violenta come in questo caso essendo il pallone lontano, bisogna annullare il gol”.

Disastro VAR, Ravezzani: “Così diventa uno strumento di ingiustizia”

Ha voluto dire la sua anche il noto giornalista sportivo Fabio Ravezzani, che sul social X non è stato tenere con la classe arbitrale.

“Se la classe arbitrale italiana – ha scritto il direttore di Telelombardia – non è in grado di esprimere uno gruppo di varisti che prendano decisioni coerenti, è un grave fallimento. Il Var deve essere strumento di giustizia, non di ingiustizia. Ma lasciamo perdere teorie ridicole di complotti o asservimenti vari”. Insomma, è sicuro che del fallo di Bastoni su Duda si parlerà a lungo.