Serie A, che mazzata: non si salva nessuno, cambia tutto

0
65

Serie A, questa proprio non ci voleva. Tutto sta per cambiare: inutile è stata la levata di scudi sui social network.

Nessuno ne uscirà indenne. Tutti, indistintamente, dovranno fare i conti con la decisione del quartier generale e accettare le nuovi condizioni imposte dall’alto, se vorranno continuare a seguire i propri beniamini come hanno fatto finora.

Serie A, che mazzata: non si salva nessuno, cambia tutto
LaPresse – Juvelive.it

Diciamo, però, che le novità annunciate da Dazn nei giorni scorsi non sono state accolte proprio favorevolmente dal pubblico della streaming tv. L’aumento dei prezzi dei piani mensili e annuali è arrivato come un fulmine a ciel sereno e ha generato, come facilmente intuibile, un bel po’ di malcontento. Soprattutto perché le variazioni riguarderanno non solo i nuovi abbonati, ma anche i “veterani” della piattaforma online che deterrà in esclusiva, fino al 2029, i diritti della Serie A. Nel secondo caso, il prezzo sarà adeguato nel momento in cui i contratti già in essere saranno rinnovati: non c’è possibilità, quindi, di scampo.

I vecchi abbonati riceveranno, alla scadenza fisiologica del loro piano, una comunicazione personale via email, attraverso la quale saranno messi a conoscenza dell’adeguamento del prezzo al nuovo listino che è entrato in vigore lo scorso 2 gennaio. Andiamo a scoprire, adesso, quanto costerà di più l’abbonamento a Dazn.

Serie, che batosta Dazn: l’anno nuovo porta… rincari

Iniziamo col dire che tutti i piani subiranno un rincaro. Dazn Start, l’offerta dedicata al multisport, passa da 13,99 euro a 14,99 euro al mese; l’abbonamento annuale costerà 10 euro in più di prima e quindi 99 invece di 89,99 euro.

Serie A, che mazzata: non si salva nessuno, cambia tutto
LaPresse – Juvelive.it

Dazn Standard resta invariato per quanto riguarda la quota mensile – che era già stata portata a quota 40,99 euro – mentre passa da 299 a 359 euro quello annuale. Cambia tutto anche per Dazn Plus, l’offerta più completa che permette di vedere due eventi live da due dispositivi differenti, anche se non collegati alla stessa rete. L’abbonamento mensile aumenta di 4 euro (59,99 a fronte dei 55,99 precedenti), quello annuale passa da 449 a 359, con un rincaro di 5 euro sulle eventuali rate mensili.

Nel caso in cui il tuo abbonamento sia in scadenza e tu non abbia intenzione di accettare le nuove condizioni, ti basterà entrare nel sito e cliccare, all’interno della sezione dedicata al tuo account, l’opzione “Non voglio rinnovare”. In alternativa, potrai contattare il servizio clienti o inviare una pec all’indirizzo dazncs@legalmail.it.