Koopmeiners-Juventus, agente allo scoperto: “Ho già parlato con Giuntoli”

0
67

Koopmeiners-Juventus, il centrocampista olandese ieri sera contro il Milan ha di nuovo messo in mostra il suo talento. 

Se l’Atalanta giocherà un’altra semifinale di Coppa Italia – in primavera se la vedrà con la Fiorentina – lo deve anche a Teun Koopmeiners, il suo “tuttocampista” che ieri sera ha fatto vedere i sorci verdi alla difesa del Milan, eliminato dalla Dea ai quarti di finale. Due gol e una prestazione da urlo per l’olandese, sempre più al centro dei rumors di mercato.

Koopmeiners-Juventus, agente allo scoperto: “Ho già parlato con Giuntoli”
Koopmeiners – Juvelive.it (Lapresse)

L’ex AZ Alkmaar, a Bergamo dal 2021, si conferma l’uomo in più di Gian Piero Gasperini, sia in fase di non possesso che in quella di possesso, ma soprattutto in termini di gol realizzati. Koopmeiners, infatti, la rete la vede molto spesso nonostante non sia una punta e giochi lontano dalla porta avversaria. Caratteristiche che ne fanno automaticamente uno dei giocatori più richiesti, non solo in Serie A. L’Atalanta non ha alcuna intenzione di privarsene ma al tempo stesso è consapevole di non poter dire di non ad un’eventuale offerta di una certa consistenza. Le big del massimo campionato italiano, tra cui la Juventus, non vorrebbero farselo sfuggire ma devono agire prima dell’arrivo dei ricchi club di Premier League, con i quali al momento non ci può essere concorrenza.

Koopmeiners-Juventus, l’agente: “Con Giuntoli parlai già ai tempi dell’AZ Alkmaar”

L’Atalanta tre anni fa lo pagò 15 milioni di euro, oggi ne vale circa 60. Le pretendenti sono avvisate. Comprese le inglesi, che potrebbero decidere di affondare il colpo.

Seleziona Blitz allo stadio per il nuovo Pirlo: alla Juventus per 30 milioni Blitz allo stadio per il nuovo Pirlo: alla Juventus per 30 milioni
Giuntoli – Juvelive.it (Lapresse)

Della sua fantastica prova contro il Milan in Coppa Italia ha parlato anche il suo agente Bart Baving ai microfoni di Calciomercato.it, svelando pure un aneddoto su Cristiano Giuntoli. “Sì, so che è molto stimato dalla Juventus – ha detto l’agente – Con Giuntoli, all’epoca dirigente del Napoli (ndr), parlai già quando il mio assistito giocava ancora nell’Az Alkmaar. Ultimamente però non ci sono stati contatti, prima devono parlarsi i club”.